Vescovo Carlo Bresciani ai turisti: “Vi auguro una felice permanenza nel nostro territorio”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Festa Madonna della Marina (62)DIOCESI – Pubblichiamo la lettera di benvenuto del Vescovo Carlo Bresciani ai turisti della nostra diocesi.

“Benedite, opere tutte del Signore, il Signore,
lodatelo ed esaltatelo nei secoli.

Benedite, acque tutte, che siete sopra i cieli, il Signore,
benedite, potenze tutte del Signore, il Signore.

Benedite , sole e luna, il Signore,
benedite, stelle del cielo, il Signore.

Benedite, piogge e rugiade, il Signore,
benedite, o venti tutti, il Signore.

Benedite rugiada e brina, il Signore,
benedite, gelo e freddo, il Signore.

Benedite, luce e tenebre, il Signore,
benedite, notti e giorni, il Signore.

Benedica la terra il Signore,
lo lodi e lo esalti nei secoli.

Benedite, monti e colline, il Signore,
benedite, creature tutte che germinate sulla terra, il Signore.

Benedite, sorgenti, il Signore,
benedite, mari e fiumi, il Signore.
(Dal libro di Daniele capitolo 3,57 ss)

Cari turisti, con questo saluto biblico che benedice il Signore per la ricchezza e la bellezza del creato, le terre della nostra diocesi, situata tra le Marche e l’Abruzzo, vi offrono la loro singolare ricchezza che riassumo con due parole: cultura e fede.

Questo impasto di cultura e fede ha consentito al nostro territorio di essere una sorta di “Museo diffuso”, tanta è la ricchezza culturale e spirituale che le generazioni passate ci hanno consegnato. Non c’è città, né borgo, né crocicchi di strade che non offrano un segno di questa ricchezza: insigni cattedrali, stupendi santuari, antiche abbazie, piccole edicole, ricchi musei diocesani.

Tutto ciò è offerto alla vostra contemplazione e alla vostra riflessione. Visitate questi luoghi, ne uscirete profondamente arricchiti e siamo certi che ne trarrete vantaggio spirituale e umano.

Accanto a questa cultura fatta di tradizione e di fede, troverete la cultura dell’accoglienza, della disponibilità e anche del buon cibo: tutto ciò diventerà fruttuoso alimento e  viva cordialità.

Vi auguro una felice permanenza nel nostro territorio e che il riposo del corpo sia arricchito da una ristoro anche dello spirito.

+ Carlo Bresciani, Vescovo di san Benedetto del Tronto-Ripatransone-Montalto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *