Il Festival dell’Appennino a Illice di Comunanza

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

festival appenninoCOMUNANZA – Dopo il grande successo la scorsa settimana della tappa “Solstizio Irlandese” a Force, torna domenica 28 giugno il Festival dell’Appennino con un nuovo imperdibile appuntamento dal titolo “Lungo il sentiero della longevità”, che si svolgerà a Illice di Comunanza anche con momenti musicali animati da due donne pianiste e autrici che, in sintonia con la montagna, ci faranno entrare nel loro mondo fatto di poesia, bellezza e forza.

Il Comune dell’Appennino marchigiano si è guadagnato il riconoscimento di “Paese della Longevità” per la presenza tra i suoi abitanti di diversi centenari grazie all’aria pulita, alla vita tranquilla, al buon cibo e alle bellezze naturali della zona e il Festival celebra questo primato con un’escursione lungo l’Anello di Gerosa, accompagnati dalla guida alpina Tito Ciarma. La partenza è fissata alle 9.15 dalla Chiesa di San Giovanni di Illice con un tragitto di circa 9 Km, adatto anche a persone poco allenate. Si ricorda che sono obbligatori gli scarponi da trekking ed un copricapo per il sole e consigliati giacca impermeabile, indumenti di ricambio, borraccia, zaino media capacità, bastoncini. Inoltre è necessario attenersi alle indicazioni dei ragazzi del Soccorso Alpino presenti lungo il cammino.

Durante la passeggiata, intorno alle 11, presso la Chiesa di Santa Maria Assunta di Polverina è previsto il concerto “Minimal Music tra le montagne” di Emanuela Antolini, musicista, insegnante e Presidente dell’Associazione Ascoli Piceno Festival. L’escursione si concluderà con il ritorno ad Illice dove si svolgerà una conferenza del prof. Mario Polia su “Il Vecchio nelle società tradizionali”, un affascinante viaggio alla scoperta delle realtà rurali antiche e del ruolo in esse che l’anziano svolgeva. Dalle 13 sarà attivo un punto ristoro con prezzi convenzionati con il Festival a cura della Pro Loco di Comunanza.

Nel primo pomeriggio, alle 15, secondo appuntamento con una donna musicista: si tratta di CARLOT-TA, al secolo Carlotta Sillano, giovane artista di Vercelli vincitrice del Premio Ciampi – città di Livorno e della Targa M.E.I. Supersounds come miglior debutto discografico del 2011, che proporrà il suo album “Songs of Mountain Stream” dedicato al fascino della natura.

Info: www.festivaldellappennino.it 335-6223577

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *