San Benedetto del Tronto, contributi alle famiglie per i Centri estivi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

bambini CossignanoSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Anche quest’anno, compatibilmente con le risorse che saranno stanziate in bilancio (che deve essere ancora approvato per le note incertezze sull’entità dei trasferimenti statali), l’Amministrazione comunale intende concedere contributi alle famiglie di residenti che iscriveranno i propri figli ai centri estivi “accreditati”, cioè soggetti privati in possesso di specifici requisiti di qualità.

Questi centri sono organizzati dalle seguenti cooperative:
– Veritatis Splendor
– A Piccoli Passi
– Tangram
– Capitani Coraggiosi
– Cooss Marche Onlus
– Polisportiva Gagliarda

Le famiglie che iscriveranno i propri figli in uno di questi centri potranno beneficiare di contributi comunali a queste condizioni:
– il valore ISEE del nucleo familiare non deve essere superiore a € 10.632,94, (l’ISEE deve essere stato rilasciato dopo il 1° gennaio 2015);
– i bambini o ragazzi devono avere un’età compresa tra 3 e 14 anni ;
– il contributo viene concesso per una frequenza massima di 5 settimane per ogni bambino gestibile in modo flessibile nell’arco del periodo di svolgimento del Centro estivo prescelto.

Il contributo massimo concedibile, comunque non superiore alla spesa sostenuta, sarà pari ad € 60,00 settimanali a bambino. La frequenza potrà prolungarsi per massimo 5 settimane per un contributo massimo quindi di € 300,00. In caso di 2 o più figli minori, il contributo verrà concesso al 50% sia al secondogenito che ai successivi fino ad esaurimento del fondo disponibile. Inoltre, ad abbattimento del costo della mensa, verrà concesso un contributo di € 2,00 per ogni pasto consumato nel Centro.

Va ribadito che i contributi potranno essere concessi o proporzionalmente ridotti in relazione alle disponibilità di bilancio ed erogati dopo l’attestazione, da parte dei soggetti organizzatori dei Centri, di attestazioni circa la frequenza e il consumo dei pasti.

La domanda di contributo deve essere redatta utilizzando unicamente l’apposito modello scaricabile dal sito Internet www.comunesbt.it (voce “altri bandi e avvisi”) o disponibile presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico e va presentata entro venerdì 3 luglio 2014.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al Settore Servizi alla Persona del Comune di San Benedetto del Tronto, tel 0735/794259 e-mail: distefanol@comunesbt.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *