Arriva a Lourdes il progetto “W il cuore”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

LourdesArriva a Lourdes il progetto “W il cuore”, il corso sulle procedure di primo soccorso compresa l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore (Blsd) promossa dall’Unitalsi per i ragazzi del servizio civile e per il personale dell’associazione che operano nelle santuario mariano e che si dedicano all’assistenza di persone malate e disabili. Sono 24 i corsisti, tra cui 18 ragazzi del servizio civile e 6 dipendenti dell’Unitalsi che hanno aderito all’iniziativa che prende il via oggi presso il Salus Infirmorum a Lourdes. I corsi saranno tenuti da Federico Baiocco, responsabile nazionale dei medici dell’Unitalsi e dal gruppo degli Istruttori della presidenza nazionale. Corsista d’eccezione anche il presidente nazionale dell’Unitalsi, Salvatore Pagliuca. “Sono contento – spiega Pagliuca – che ‘W il Cuore’ sbarchi a Lourdes, la casa di tutti gli unitalsiani, perché la formazione dei nostri volontari e del personale è uno dei nostri principali obiettivi. Una formazione non solo professionale e scientifica, ma soprattutto morale e spirituale. Ho deciso di mettermi in gioco e di diventare per un giorno uno studente per apprendere tutte le tecniche del primo soccorso per poter donare anch’io una speranza a chi si trova in pericolo di vita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *