Oratori: il FOI attende l’incontro col Papa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Papa Francesco incontrerà a Torino nel prossimo weekend il mondo degli oratori italiani che negli ultimi anni sta vivendo una vera fioritura con 2 milioni di bambini e ragazzi che frequentano le attività di circa 6000 realtà sparse in tutta Italia. Proprio a conclusione della Ostensione, la diocesi di Torino ha voluto dedicare un ampio spazio ai giovani e agli animatori che si stanno radunando nella città piemontese per vivere una forte esperienza di fede, di catechesi ma anche di fraternità e di festa durante l’ “Happening degli Oratori e dei Giovani”. Il Forum degli Oratori, guidato da don Riccardo Pascolini, terrà a Torino la propria Assemblea dove le circa quaranta realtà oratoriane italiane avranno modo di incontrare il Pontefice. Già dal 19 giugno il programma prevede una celebrazione eucaristica presieduta da don Michele Falabretti, direttore del Servizio nazionale per la pastorale giovanile della Cei, e nella serata uno speciale momento di preghiera davanti alla Sacra Sindone insieme ai giovani appartenenti alle realtà del Foi giunti a Torino per l’Happening. Nella giornata di sabato l’Assemblea svilupperà il tema “Il FoI oggi, pensieri e prospettive” che si diramerà nel corso del pomeriggio in una serie di Laboratori tematici per individuare insieme le linee guida per le attività comuni dei prossimi anni.

L’incontro con Papa Francesco è previsto per domenica 21 giugno alle 15 a Valdocco, luogo storico legato al mondo dell’oratorio salesiano e che rappresenterà un momento indimenticabile per tutti gli animatori. “Il Foi si prepara con attesa trepidante all‘incontro con il Santo Padre – sottolinea don Riccardo Pascolini – è la prima volta, nella storia, che un Pontefice incontra il mondo degli oratori. Sentiamo forte la vicinanza con Papa Francesco, un pastore che, sulle orme di San Giovanni Paolo II, ha dimostrato e dimostra una particolare predilezione per le giovani generazioni. Ancor più esprimiamo tutta la nostra gioia per questo incontro, segno tangibile della funzione che gli oratori svolgono all‘interno delle parrocchie e che è, dunque, testimonianza di un servizio speso, con amore, per il bene di tutta la Chiesa. Non sarà facile, tuttavia, contenere l‘entusiasmo per questo appuntamento e siamo certamente curiosi delle parole che il Santo Padre vorrà donarci, con la speranza che questo sia il primo di numerosi altri incontri che i ragazzi dei nostri oratori avranno con Papa Francesco”. Il Forum, sorto nel 2011, opera come tavolo di confronto fra le varie realtà oratoriane italiane in rappresentanza dei 6000 Oratori che accolgono nel corso dell’anno 2 milioni di bambini e ragazzi assistiti da 350mila animatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *