Sentina: parte il programma degli appuntamenti estivi ed autunnali

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Dopo il notevole successo degli eventi organizzati nello scorso anno in occasione del decennale della istituzione della Riserva Naturale Sentina, per le stagioni estiva ed autunnale 2015 si è deciso di organizzare, per la Riserva Sentina, un calendario ancor più ricco ed interessante.

In collaborazione con numerosi soggetti ed associazioni del territorio sono stati pianificati un totale di oltre 15 appuntamenti nel periodo Giugno-Ottobre, con eventi di educazione ambientale, incontri di approfondimento culturale, liberazione di Tartarughe marine, attività sportive e visite guidate alla scoperta delle peculiarità naturalistiche della Riserva Sentina.

Concerti in Sentina

Il primo appuntamento dal titolo “Il Mattino” avrà luogo lunedì 22 Giugno in occasione del solstizio d’estate con un concerto al sorgere del sole nella splendida cornice della spiaggia di fronte all’edificio storico “Torre sul Porto”.

Si esibiranno:

M° Sergio Capoferri – Corno e fisarmonica

M° Alessio Giuliani – Violino

Il secondo appuntamento dal Titolo “Water Music” avrà luogo giovedì 30 luglio al sorgere del sole nella splendida cornice della spiaggia di fronte all’edificio storico “Torre sul Porto”.

Interpreti:

M° Galileo Di Ilio – Violoncello

M° Alessio Giuliani – Violino

Il terzo appuntamento sarà in occasione dell’evento “Stelle cadenti fra scienza e musica” avrà luogo il 08 agosto in notturna.

Interpreti:

M° Enrico Antonini – Chitarra classica

M° Alessio Giuliani – Violino

Il concerti saranno effettuati senza alcuna amplificazione per garantire il totale rispetto dell’area.

Saluto al Sole in Sentina

In collaborazione con l’Associazione DojoYoga si svolgeranno nella spiaggia di fronte all’edificio storico “Torre sul Porto” il 19 e il 26 luglio e il 02 agosto, pratiche yoga all’alba. Al temine della pratica, i partecipanti potranno fare una colazione all’aria aperta con dolci e bevande vegane.

Verde Sentina

L’11 luglio, in occasione della Festa di quartiere “Sentina”, si svolgerà una visita guidata al riconoscimento delle specie tipiche dunali e retrodunali. Sarà la prima occasione per far intraprendere ai visitatori un vero “Percorso dei Sensi” attraverso la conoscenza di piante officinali autoctone.

Aspettando il Tartaday e Tartaday

Il 18 luglio “Aspettando il Tartaday” cambia veste e si trasforma da momento informativo-divulgativo sulle tartarughe di mare in un laboratorio del riciclo e del riuso per bambini sul tema della Tartaruga. Nei giardini dell’Università di Camerino in Lungomare Scipioni, saranno i volontari del Circolo di Legambiente di San Benedetto del Tronto in collaborazione con il CEA “Torre sul porto” e l’assocazione “Amici della Sentina” ad spiegare come oggetti e materiali dispersi in mare pongono in costante pericolo la tartarughe “Caretta Caretta”. Poi, con gli stessi materiali (bottiglie di plastica, reti, funi, plastiche diverse) i bambini si esprimeranno nella realizzazione di tartarughe.

Il 19 luglio sul litorale della Riserva Sentina, in prossimità del monumento “Torre sul Porto”, in collaborazione con la Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto, avverà il consueto “Tartaday”, il rilascio della tartaruga “Chicca”, esemplare tra i più grandi raccolti e curati dall’UNICAM e dal CEA “Torre sul porto”.

Gioca e impara

Il 31 luglio e il 7 agosto, nei giardini dell’Università di Camerino in Lungomare Scipioni, saranno di nuovo i volontari del Circolo di Legambiente di San Benedetto del Tronto in collaborazione con il CEA “Torre sul porto” e l’assocazione “Amici della Sentina” ad ospitare i bambini e con loro trascorrere alcune ore realizzando un laboratoriodel riciclo e del riuso sul tema della Biodiversità Marina. Come per “Aspettando il tartaday” verrà spiegato come oggetti e materiali dispersi pongono in costante pericolo gli equilibri del mare. Poi, con gli stessi materiali (bottiglie di plastica, reti, funi, plastiche diverse) i bambini si esprimeranno nella realizzazione piccole opere ispirate al mare.

Stelle cadenti fra scienza e musica

L’8 agosto si ripete l’ormai noto evento dell’osservazione delle stelle cadenti. Un astronomo indicherà ed illusterà i principali punti della volta celeste. Un duo classico interpreterà musiche da Vivaldi a Schubert, da Morricone a Branduardi e De Andrè.

Passeggiata in Compagnia degli Asinelli

A cura dell’Associazione Sentina, si svolgerà la X Edizione della “Passeggiata in Compagnia degli Asinelli”. Si potranno affrontare i sentieri della Riserva accompagnati dagli asinelli o si potrà percorre brevi tratti a dorso degli equini.

La Sentina di notte

Il 12 settembre verrà effettuata una visita alla scoperta dei paesaggi, dei suoni e degli animali notturni della Sentina. Le guide ambientali della Riserva, coadiuvate da esperti faunisti, accompagneranno i visitatori in questo inconsueto viaggio notturno.

Conoscere la Sentina

Nel mese di settembre (le date sono in corso di definizione), Il CEA “Torre sul Porto” in collaborazione con l’associazione “Amici della Sentina” realizzerà un breve corso di approfondimento sulle carattersitiche dell’Area Protetta. In 3 incontri si parlerà del patrimonio paesaggistico, naturalistico e storico del territorio.

Eurobirdwatching

In occasione della manifestazione europea dell’osservazione dell’avifauna, la LIPU sezione di San Benedetto proporrà nei giorni del 3 e 4 ottobre, un programma di iniziative volte alla tutela e il rispetto dei luoghi di vita degli uccelli.

Estemporanea di pittura naturalistica

Vedere la Sentina attraverso gli occhi dei pittori è lo scopo di questo evento in programma ad ottobre. Pittori professionisti e non saranno chiamati a fissare sulla tela, scorci della Riserva. Le opere saranno esposte nel mese di gennaio in una collettiva alla Palazzina Azzurra.

Corso di fotografia naturalistica

Nel mese di ottobre per 4 domenica consecutive, l’Associazione Fotografi Naturalisti Italiani sezione Marche in collaborazione con il Fotocineclub di San Benedetto del Tronto realizzerà un Corso avanzato di fotografia naturalistica. Si tratteranno temi come: l’etica del fotografo naturalista, fotografare i paesaggi, macrofotografia, fotografare flora e fauna locale, permettendo di fatto ai partecipanti di conoscere tecniche, segreti e sistemi di mimetizzazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *