CulTuLab, i nuovi eventi culturali di Cupra Marittima

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CupraCUPRA MARITTIMA – La cultura merita uno spazio adeguato all’interno di un calendario di manifestazioni estive rinnovato e interessante come quello di Cupra Marittima. Proprio per questo l’assessore al turismo Luca Vagnoni e l’assessore alla cultura Anna Maria Cerolini promuovono CulTuLab, eventi culturali che caratterizzeranno i prossimi mesi con appuntamenti di qualità, organizzati in collaborazione con l’associazione L’Onagro di Lucilio Santoni, la Società Operaia di Walter Ferri e l’Archeoclub di Vermiglio Ricci. Gli appuntamenti , che spaziano dalla presentazione di libri, alle conferenze, al teatro, sono iniziati domenica 14 giugno alle ore 18.00 con la presentazione del libro “Diario” di Salvo Lo Presti presso la sala consiliare.

Ecco le altre date: 18 giugno alle ore 21.00 presso la sala consiliare presentazione del libro di Lucilio Santoni e Alessandro Pertosa “Maledetta Repubblica fondata sul lavoro”, primo luglio alle ore 21.00 presso la sala consiliare “Fatto in Casa” di Cuffaro, 22 luglio alle ore 21 presso il cortile del Museo del Territorio a Marano “Abbadini Giovanni, una figura del risorgimento”, 23 luglio alle ore 19.00 presso i locali dell’ex spogliatoi della Stazione Ferroviaria “23 luglio 1915/23 luglio 2015, un secolo fa iniziava la Prima Guerra Mondiale”, 28 luglio alle ore 19.00 presso la Villa Boccabianca “I misteri di Villa Boccabianca”, 29 luglio alle ore 21.00 presso il cortile del Museo del Territorio a Marano “I segreti del Castello di Sant’Andrea”, 30 luglio alle ore 21.00 presso il belvedere di Marano “Oh Issa! Salvo per un cielo” spettacolo teatrale di e con Gio Evan, 7 agosto ore 21.00 al cortile del Museo del Territorio “Cecilia” di Paola Gianni, 11 agosto alle ore 21.00 al Belvedere di Marano “Buon Compleanno Ape” di Carolina D’Angelo e Valeria Colonnella, 24 agosto ore 21.00 in piazza Possenti “Così parlò il Cavalier Gregorio Possenti”. Infine il 29 settembre alle ore 17.00 presso la sala consiliare “Padre Faustino Mostardi a 40 anni dalla morte”. La cultura quindi non verrà trascurata grazie a questa sinergia tra amministrazione e associazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *