18 Giugno: si celebra la Liberazione di San Benedetto dal giogo nazifascista

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Unita-d'Italia-grNel 71esimo anniversario della Liberazione della Città di San Benedetto del Tronto dal giogo nazifascista (nella notte tra il 18 e il 19 giugno 1944 le truppe polacche entrarono in città), giovedì 18 giugno, alle 18, nella sala Consiliare del Municipio, si svolgerà una cerimonia per ricordare l’evento.

Dopo i saluti delle Autorità, verrà proiettato “Quando vedemmo le fortezze volanti”, documentario che raccoglie testimonianze di quegli anni raccolte da tre giovani cineasti Matteo Troli, Nadia Mazzarella e Lorenzo Olivieri. Il film è stato girato nell’ambito del concorso “DocSiGira3” promosso dall’assessorato alle Politiche Giovanili e prodotto dal Centro Giovani Giacomo Antonini. Il documentario narra la storia della liberazione della città dai nazifascisti da parte dell’esercito alleato. Ma è anche la storia di eroi che hanno sacrificato la propria vita per la libertà.

Anche quest’anno l’Amministrazione comunale coglierà l’occasione rappresentata da questa ricorrenza per celebrare la “Giornata dei nuovi cittadini” accogliendo simbolicamente nella comunità sambenedettese tutti gli immigrati residenti che hanno ottenuto la cittadinanza italiana e tutti gli stranieri residenti che, pur non essendo ancora italiani, sono nati in questo Paese. A loro sarà consegnata una copia della Costituzione Italiana. In questo modo si intende collegare idealmente l’apertura della città alla libertà e alla democrazia di allora con l’apertura alla nuova convivenza con persone di altre etnie che oggi vivono nel contesto sociale cittadino. E’ in programma la riflessione di alcuni cittadini di origini straniere residenti in città.

La cittadinanza è invitata a partecipare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *