Grottammare, si fa festa con “La domenica sportiva”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Manolo OlivieriGROTTAMMARE – Ventidue realtà sportive in piazza per promuovere la pratica dello sport e la condivisione del tempo libero. E’ in programma domenica 14 giugno la sesta edizione della Festa dello Sport “La domenica sportiva”: tra le novità di quest’anno, l’apertura affidata all’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti, che ancora dopo 18 anni ha scelto Grottammare come punto di arrivo della Passeggiata in Tandem vedenti/non vedenti che partirà da Ascoli Piceno, e l’inserimento di nuove attività sportive come il calcio balilla, zumba e originali camminate a tema nel vecchio incasato.

A presentare nei giorni scorsi il programma della Festa il consigliere delegato allo Sport, Manolo Olivieri, e il nuovo presidente provinciale dell’UICI, Cristiano Vittori.   Presenti anche l’assessore all’Inclusività sociale Clarita Baldoni e il sindaco Enrico Piergallini, il quale ha sottolineato il valore simbolico di questo abbinamento, “che rappresenta l’unione tra le persone e la capacità della città di essere accessibile dal punto di vista strutturale e accogliente e si inserisce perfettamente in un mese declinato allo sport con i tanti eventi che abbiamo ospitato”.

Con la Festa dello Sport, da sei anni, Grottammare celebra l’associazionismo sportivo cittadino dando la possibilità ai più piccoli di “provare” tanti e nuovi sport: sono 22 le associazioni aderenti (segue elenco) che si promuoveranno con le rispettive offerte sportive,  allestendo anche campi da gioco, in piazza Kursaal e lungo il viale pedonale del lungomare, a partire dalle ore 16.

L’intervento del consigliere Olivieri ha messo in luce lo spirito volontaristico dei sodalizi sportivi partecipanti alla Domenica Sportiva: “Una manifestazione a costo vicino allo zero (l’impegno del Comune è di 400 euro scarsi, ndr), grazie all’impegno dei tanti volontari che animano e caratterizzano l’associazionismo sportivo della nostra città”. L’iniziativa terminerà alle ore 20 circa con la premiazione delle associazioni partecipanti.

Come premesso, l’apertura della festa sarà preceduta dalla cerimonia di accoglienza dei tandem vedenti/non vedenti – 18 gli equipaggi che si sono iscritti finora – provenienti da Ascoli Piceno (ore 12.45 circa inizio del lungomare sud, nei pressi dello stadio Ballarin)

Ormai una tradizione per Grottammare, l’arrivo dei tandem:“ Fu ideata 18 anni fa – ha ricordato il presidente Vittori – dalla vostra concittadina Silvia Gianferrari. L’iniziativa rappresenta una miscela tra la passeggiata e la comunione tra persone vedenti e non vedenti. Siamo contenti di far parte di una manifestazione ancora più grande dedicata allo sport e allo stare insieme”.

“E’ un modo per veicolare la cultura della disabilità che ha tante sfaccettature – ha aggiunto il consigliere UICI Mirco Fava, presente all’incontro – Queste sono momenti importanti per far capire le problematiche della disabilità sensoriale”.

Per aderire alla passeggiata in tandem Ascoli-Grottammare, si può contattare direttamente l’Uici di Ascoli Piceno al numero 0736 253407. La passeggiata è di circa 40 km, con diverse tappe e assistenza offerta dai Comuni che si affacciano lungo la Strada Salaria, dalla Polizia Stradale e dai vari servizi di pubblica assistenza del territorio.

Partecipanti: 43° Parallelo Taekwondo, 43° Parallelo volley, Bailando, Canoa Beach, Circolo Tennis Beretti, Circolo Velico Le Grotte, Club Ischia Cultura e Sport, Club Pescasport Amici del Mare, Danza con M.E., Diavoli Rosso Blu, Grottammare Calcio 1899, Grottammare volley, Junior Basket Club Grottammare, On Line, S. Coop. Sportiva Palestra Perfect, Perla dell’Adriatico, Piceno Calcio Balilla, polisportiva Gagliarda, Sporturismo, ASD Studio Movimento, Tridacne Sub, Union Fortitudo Basket.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *