Inaugurata la mostra 150 croci in madreperla, presente anche il Vescovo Carlo Bresciani

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Mons Bresciani riceve catalogoCUPRA MARITTIMA – Alla presenza del prefetto di Ascoli Piceno d.ssa Graziella Patrizi, del sindaco di Cupra prof. Domenico D’Annibali, e del consigliere provinciale Arch. Stefano Novelli è stata inaugurata la straordinaria mostra “150 croci in madreperla dal 1600 ad oggi” allestita al Museo Malacologico di Cupra Marittima.
La mostra allestita da Tiziano e Vincenzo Cossignani, fondatori e curatori del museo, ha una ricchezza di esemplari senza precedenti al mondo, la più grande arriva dal Convento -Santuario dei francescani di Monteluco di Spoleto e la più lontana arriva da Barranquilla in Colombia, tutte rigorosamente di manifattura palestinese; la più antica ha più di 300 anni, la più recente è dell’artista torrese Crescenzo Gaglione.
Alla cerimonia è intervenuto il vescovo di San Benedetto del Tronto – Montalto -Ripatransone mons. Carlo Bresciani autore della presentazione del ricco catalogo, interamente a colori, di 120 pagine; la nota introduttiva è del Ministro Provinciale dei Francescani Fra Ferdinando Campana.
Nel corso della cerimonia inaugurale, alla quale ha partecipato un folto pubblico, è stato consegnato al napoletano dr. Paolo Crovato il premio annuale “Una vita per la malacologia 2015”.
La mostra, grande evento per le Marche, resterà aperta fino al 6 settembre, in giugno dalle ore 16 alle ore 20 e in luglio ed agosto dalle ore 16 alle ore 22.

il pubblico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *