Oggi alle 13 aderiamo ad un “minuto per la Pace”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

papa“Dove ti trovi, alle 13, fermati, china il capo e prega per la pace, ciascuno secondo la propria tradizione. Sì al dialogo e no alla violenza”. Nell’anniversario dell’incontro in Vaticano tra Papa Francesco, il presidente israeliano Shimon Peres e il palestinese Mahmoud Abbas, il Fiac (Forum internazionale di Azione cattolica) propone per lunedì 8 giugno “Un minuto per la pace”. L’iniziativa è stata rilanciata in una cinquantina di Paesi nel mondo dove è presente il Fiac. “I conflitti sono molti, troppe persone deboli e indifese soffrono e muoiono”, affermano i promotori, che riprendono le parole del Papa dell’8 giugno 2014 e l’appello alla pace risuonato oggi a Sarajevo (Bosnia Erzegovina), dove Bergoglio si trova in visita. “Concretamente, proponiamo a ogni gruppo di Ac di invitare tutti gli aderenti, gli amici delle altre associazioni, confessioni, religioni, tutte le persone di buona volontà di tutto il mondo lunedì 8 giugno alle 13, lì dove stanno, a fermarsi, chinare il capo e pregare: sul lavoro, a scuola, all’università, nel quartiere, in famiglia, con gli amici, davanti alla parrocchia. Anche i sacerdoti in questo momento sono invitati a uscire dalle Chiese nella strada e a pregare per la pace con la gente. Se due o tre si uniscono, è meglio!”. Per ulteriori informazioni e materiali in varie lingue www.fiacinfca.org.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *