Verso i festeggiamenti per il 40° di ordinazione del nostro Vescovo Carlo Bresciani

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Ripatransone Pasqua (49)DIOCESI – Il prossimo 7 giugno ricorre il 40° anniversario dell’ordinazione presbiterale del nostro Vescovo Carlo.
Desideriamo ritrovarci insieme al nostro Vescovo per la celebrazione eucaristica di sabato 6 giugno alle ore 21.00 presso la Cattedrale Madonna della Marina per ringraziare il Signore di questo grande dono

Il numero quaranta è rimbalzato tante volte durante il periodo pasquale, nella bibbia spesso lo si incontra ad indicare un cambiamento.
È un numero simbolico che sta ad indicare un cambiamento radicale della vita.
Anche se a distanza di più di un anno, mi piace rievocarlo in questa occasione in cui nella vita del nostro vescovo Carlo c’è stato una vera e propria innovazione.
Ciò non diminuisce il valore del sacerdozio che è stato definito il più bel dono della Misericordia divina, che ha voluto che degli uomini fossero dispensatori dei misteri divini e mediatori fra cielo e terra.
Eccellenza, dopo alcuni anni di attesa, Ella è venuto tra noi e lo abbiamo accolto con l’entusiasmo sincero e genuino che sa esprimere la gente di campagna e di mare. Passata la festa certamente sono iniziati i problemi che ogni istituzione umana porta con sé. Lei ha cercato di essere presente in ogni realtà diocesana per conoscerla e farsi conoscere; forse un anno non è sufficiente per approfondire questo rapporto. Anche da noi avrà trovato quelle divisioni che Gesù prefigurò nella parabola del figliol prodigo: di conversioni infervorate da guidare e tradizionalismi da rinverdire.

Eccellenza le occorrerà la pazienza del padre in attesa: la nostra è una diocesi ancora giovane e la città, sede della Cattedrale, non ha subito ancora il cambio generazionale. Tuttavia ha trovato un clero ringiovanito per quasi tre quarti dopo che i seminari si vuotarono all’imperversare dello tsunami  sessantottino. L’interesse che Ella dimostra per l’educazione e la formazione del mondo giovanile, ci conforta verso un futuro migliore. Ci aiuti ad alimentare la speranza che la crisi, non solo economica come ci ricorda spesso il nostro amato papa Francesco, sia presto superata e con la normalità torni la serenità nelle famiglie in varie forme di difficoltà.
Eccellenza, agli AUGURI aggiungiamo una particolare preghiera alla Madonna di Loreto, ( col titolo di Madonna di S.Giovanni)  patrona della nostra diocesi.
La Vergine Santissima, Madre del Sommo ed Eterno Sacerdote e quindi Madre in modo particolare dei sacerdoti, L’aiuti in questo compito apostolico. E in questo Suo quarantesimo, facendomi interprete di tutti i fedeli,  intendiamo ricordare anche tutti i nostri sacerdoti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *