VIDEO: Banfi, Pozzetto e Ballantini a Cabaret Amore Mio 2015 di Grottammare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Lino Banfi e Renato Pozzetto, Arance d’Oro 2015.

GROTTAMMARE – Sorprendente, completo, onorevole, questi sono stati i tre aggettivi esposti dal Direttore Artistico di Cabaret Amore Mio Enzo Iacchetti poco prima della conferenza stampa, svoltasi nella mattinata del 30 maggio presso la sala di rappresentanza, finalizzata a far conoscere i landmark di “Cabaret Amore Mio”, edizione numero 31 dell’evento più importante di Grottammare, che diventerà baricentro della cultura italiana il 7 e l’8 agosto nella cornice del Parco delle Rimembranze.

Punte di diamante che non sono soltanto del mondo del cabaret, ma capaci di estrapolare il loro immenso talento nei variopinti universi del tubo catodico e del grande schermo. Con queste poche parole si possono definire le due Arance d’Oro che andranno a Renato Pozzetto il 7 e a Lino Banfi l’8. Questi pilastri del nostro diletto non si cimenteranno in modo univoco. L’esibizione del comico lombardo sarà sorprendente, mentre quella di Nonno Libero o Oronzo Canà a seconda dei gusti, sarà all’insegna di un’intervista.

Iachetti condurrà Cabaret Amore Mio coadiuvato da Laura Freddi, molto apprezzata dal pubblico lo scorso anno. Quattro saranno gli ospiti, scelti sulla base di una formula di successo capace di registrare nel 2014 un clamoroso “sold out”.

In primo luogo tornerà a Grottammare uno dei più grandi imitatori d’Italia. Si tratta di Dario Ballantini, che tra Salvini e Papa Francesco animerà il pubblico grottammarese. Un grande ritorno per l’artista livornese, genio dell’imitazione e anche della pittura.

Interessanti gli altri due ospiti: da una parte la Rimbamband, uno dei perni della musica comica proveniente da Bitonto, una delle capitali del Romanico e dell’Olio pugliese. Raffaello Tullo, Renato Ciardo, Nicolò Pantaleo, Vittorio Bruno e Francesco Pagliarulo, si esibiranno alle rimembranze illudendo, emozionando e giocando.

Dall’altra un originale esperimento, una “girl band” in versione comica. Trattasi de “Le Scemette”: Rossana Carretto, Alessandra Ierse, Laura Magni, Cinzia Marseglia, Viviana Porro, Nadia Puma e Alessandra Sarno. A loro spetterà il compito di prendere in giro i vizi e i difetti delle donne, che ognuno di noi può incontrare tutti i giorni per la strada, in discoteca, in metropolitana o al supermercato.

Dulcis in fundo, ci saranno i vincitori dell’edizione 2014: Manuele Laghi, Pietro Di Giorgio e Laura Martelli, componenti del trio “Tracataiz”. 

Oltre a Iachetti hanno presenziato alla conferenza stampa il Sindaco Enrico Piergallini, il Consigliere Delegato al turismo Simone Splendiani che ha annunciato il nuovo catalogo dell’estate turistica grottammarese, la Dirigente Comunale Fiorella Fiore e il Presidente AMAT Gino Troli.

Concludiamo il servizio con l’Associazione che questo capolavoro Grottammarese prestato alla cultura italiana lo ha creato tre decenni or sono. Trattasi del Lido degli Aranci, rappresentata dal Vicepresidente Floriano Tavoletti, dall’ex presidente Giuseppe Cameli e dalle “colonne” Valter Assenti ed il Cav. Tullio Luciani, i quali hanno annunciato la grande mole di partecipanti, composta da sessanta unità. Sei di questi si aggiungeranno a Luisanna Vespa e verranno annunciati in una ventura conferenza stampa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *