Palio dei Bambini XII edizione, il drappo vinto dal rione Aquila di Acquaviva

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – Sabato 30 Maggio 2015, alle ore 9:00, in Acquaviva Picena è andato in scena la XII edizione del Palio dei Bambini “Vivere la Storia da Protagonista”. Organizzato dall’associazione Palio del Duca, il progetto, inserito nel programma scolastico, ha come finalità quella di conoscere il proprio territorio e avvicinarsi alla sua storia, e alle tradizioni che lo caratterizzano, vivendo la storia da protagonisti.

Quest’anno alla rievocazione storica hanno partecipato anche i ragazzi delle classi quarte e quinte dell’Istituto Scolastico di Monteprandone, che insieme a Monsampolo e Acquaviva hanno composto il corteggio storico.

A seguito della benedizione del Drappo, impartita dal Parroco Don Alfredo Rosati, i ragazzi hanno raggiunto la piazza del Forte, dove dopo la lettura della dote e accettazione da parte dei notai, i ragazzi, divisi nei Rioni Aquila e Civetta per Acquaviva Picena, Picchio per Monsampolo e Falco per Monteprandone, si sono sfidati nei Giochi Storici del Palio: corsa con i sacchi, tiro alle palle, corsa con le paiarole, tiro alla fune.

Dieci ragazzi dell’ISC hanno suonato i flauti tra una esibizione e l’altra del fantastico balletto medievale di 25 ragazze, organizzate dalla maestra Maria Luigia Neroni della scuola di danza “la Koreutica”.

Una bella giornata di sole e tanti colori hanno accarezzato la magica fortezza in una piazza del Forte gremita di tanti genitori, nonni e amici, che facevano il tifo per i loro ragazzi che con tanto entusiasmo e spirito di partecipazione hanno collaborato facendo sì che tutto si svolgesse regolarmente.

Presenti alla Manifestazione la Dirigente Scolastica dell’ISC di Acquaviva Picena Marina Marziale, e la dirigente dell’IS di Monteprandone Fraticelli Francesca, il Sindaco di Monteprandone Stefano Stracci, il Sindaco di Monsampolo Caioni Pierluigi con le assessori Noci Valeria e Travaglini Marika, il Sindaco di Acquaviva Picena Pierpaolo Rosetti con la giunta al completo e il Presidente della Banca Picena Truentina Aldo Mattioli.

Il Palio dei Bambini, che ha sempre rappresentato uno stimolo per i ragazzi a vivere la storia da protagonisti, quest’anno ha assunto un ulteriore significato importante: lunedì 29 dicembre 2014, i sindaci dei comuni di Acquaviva Picena, Monsampolo del Tronto e Monteprandone firmarono l’atto costitutivo e lo Statuto dell’Unione dei Comuni Piceni, quindi questa edizione del Palio ha simboleggiato una sorta di ritualizzazione di un nuovo stare insieme. Il presidente Cav. Nello Gaetani ha dichiarato:”È stata una bella manifestazione con una grande partecipazione che ci ripaga dei 6 mesi di lavoro per preparare i ragazzi“.

Il Drappo della XII edizione, dipinto da Scarponi Niccolò, è stato vinto ai punti dal Rione Aquila di Acquaviva Picena, secondo classificato il rione Picchio di Monsampolo del Tronto, terzo classificato il Rione Falco di Monteprandone e quarto classificato il rione Civetta di Acquaviva Picena.

L’Associazione Palio del Duca ringrazia il Comune di Acquaviva Picena, il Comune di Monsampolo del Tronto, il Comune di Monteprandone, la Maestra Rita Bartolomei, responsabile del Progetto dell’ISC di Acquaviva Picena, la Maestra Pina Coclite dell’IS di Monteprandone, i genitori dei ragazzi, la Polizia Municipale, i Carabinieri, la Croce Rossa di S. Benedetto del Tronto, la Banca Picena Truentina e quanti si sono adoperati per la l’ottima riuscita della manifestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *