La corale Sisto V all’arena di Verona “un’emozione unica!”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

La Corale Sisto V di Grottammare ha partecipato alla grande manifestazione concertistica all’Arena di Verona “Conto cento, canto pace” il 24 maggio scorso, centenario dell’ingresso in guerra dell’Italia nella Prima Guerra Mondiale, organizzato dall’ASAC di Verona.

Un’arena di Verona che si è trasformata in un grandissimo coro per cantare la pace e fare memoria di un evento tragico come lo è una guerra che cento anni fa coinvolse la vita di tanti giovani e che vide terreno protagonista proprio il nordest d’Italia. Un’occasione per far pulsare i cuori degli appassionati di musica corale e far risaltare il valore del cantare in coro dove ognuno con le proprie caratteristiche e specificità contribuisce alla musica finale.

Più di 250 cori, con più di 4000 coristi solo negli spalti, provenienti da varie parti d’Italia, tra cui la corale Sisto V guidata dal direttore Massimo Rodilossi e e una partecipazione fortemente voluta dal presidente Marco Concetti. “Un’esperienza bellissima. La presenza di tanti cori, da varie parti d’Italia testimoniano come con la musica, accomunati da un’ideale si possa fare unità di tante voci diverse per cantare un unico canto per la pace, in un mondo ancora segnato da guerre e divisioni” ha sintetizzato così il messaggio di questa manifestazione il direttore.

Il presidente Concetti ha detto di sentirsi onorato a nome di tutto il coro di essere stati invitati a questa manifestazione stupenda, circondata da una cornice unica al mondo. “Questo evento” ha sottolineato “come anche l’esibizione dello scorso anno allo Sferisterio di Macerata, sono la prova che il cammino intrapreso dalla Corale è quello giusto e grazie anche al ricambio generazionale in atto, speriamo di continuare a crescere, sia per noi che per Grottammare. Sono orgoglioso di rappresentare un gruppo che ha inscritto negli annali dell’arena di Verona, insieme agli innumerevoli artisti che hanno calcato quel palco anche il nome di “Corale Sisto V Grottammare Ascoli Piceno”.

Nel complesso più di tredicimila persone hanno preso parte a questo evento unico ed emozionante.

11209662_986850738022028_5401863607946320614_n

Il concerto ha alternato cori legati alla tradizione alpina, al repertorio popolare italiano, a canti di pace. I canti delle tre formazioni corali del Coro degli Alpini SAT Trento, delle Voci Bianche Giovanili e Femminili e dei Cori Professionisti Maschili e Misti che si sono esibiti sul palco, sono stati alternati dai canti che hanno coinvolto i cori sugli spalti, come “il Signore delle Cime”, il “Va pensiero” e il “Canone della pace”. Ma l’esperienza del canto corale si è allargata anche coinvolgendo il pubblico, guidati dal maestro Pavese con l’Inno di Mameli, “La leggenda del Piave” in un coro di più di diecimila persone accomunate dal forte messaggio di pace che è stato lanciato. “Cantare in coro in questa occasione è stato un modo per rimarcare i sentimenti di fratellanza che hanno posto radici profonde nella cultura europea” per Federica Bartolomei corista addetto stampa della corale.

Un’esperienza che verrà racchiusa in un DVD e che i nostri coristi della Sisto V non dimenticheranno di certo. Con l’occasione grazie all’impegno del presidente Concetti, la corale ha vissuto anche piacevoli momenti di fraternità e culturali, con la visita alla Basilica di Padova, alla Cappella degli Scrovegni a Padova e a Sirmione.

La serata, presentata dalla conduttrice Elisabetta Gallina, finalista a Miss Italia nel 2001 e andrà in onda sul Canale 187 Telepace, martedì 2 giugno ore 20.30 o in streaming e gli echi delle emozioni sono condivisi nella pagina FB “Conto Cento canto pace.

11350434_986882744685494_7916343048221463179_n

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *