ACLI “Lo sport è cultura di Pace” a Grottammare Don Luigi Ciotti e altri illustri ospiti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

US Acli conf stampaGROTTAMMARE – Non solo capitale del giornalismo cattolico, ma in questo 2015 anche dell’associazionismo cattolico sportivo. Dal 29 maggio fino al 3 Giugno la “Perla dell’Adriatico” è sede di US Acli #Sportlab 2015, un evento che non riguarda solo lo sport e il tempo libero, ma anche il volontariato e l’impegno civico di un individuo.

L’Unione Sportiva Acli è promossa dalle Acli (Associazione Cristiani Lavoratori Italiani) per favorire, sostenere ed organizzare attività motorie, ludiche e sportive rivolte a soggetti di ogni età e di ogni condizione, con particolare attenzione alle persone più esposte a rischi di emarginazione fisica e sociale. Un operato che si avvale di corsi di formazione, meeting e attività di consulenza per le associazioni sportive.

Tanti eventi in cui saranno coinvolti tutti gli impianti sportivi grottammaresi e del circondario per la parte sportiva e il Residence Le Terrazze e la Sala Kursaal per la parte congressuale.

In questa ricca offerta segnaliamo due eventi molto importanti: da una parte l’Assemblea Organizzativa e Programmatica 2015 che si svolgerà oggi, 30 maggio dalle ore 10 presso la Sala Gelsomino del Residence le Terrazze, alla presenza del Nostro Vescovo Carlo Bresciani, del Presidente della Provincia di Ascoli Piceno Paolo D’Erasmo e del Direttore Ufficio Pastorale CEI Tempo Libero, Turismo e Sport Don Mario Lusek. Tale assemblea, presieduta dal Vice Presidente Vicario ACLI Stefano Tassinari, sarà incentrata sulla presentazione e restituzione dei gruppi di lavoro nazionali su “Modello Organizzativo – Modello Sportivo”.

Dall’altra il convegno “Sport e legalità nel rispetto delle regole”  presso la Sala Kursaal dalle ore 17.30 di lunedì 1 giugno, con il Presidente Regionale CONI Fabio Sturani, con il Presidente di Libera Don Luigi Ciotti, il presidente Associazione Italiana Arbitri Marcello Nicchi e il Vescovo di Ascoli Piceno Mons. Giovanni d’Ercole. Saranno presenti la squadra giovanile di Rizzìconi (Reggio Calabria) nota per allenarsi in un campo sottratto alla ‘ndrangheta, una selezione di calciatori immigrati di Porto Empedocle.

Sempre il 1 giugno Grottammare sarà in diretta nazionale con il collegamento in diretta dalla Sala Gelsomino del Residence le Terrazze nel corso della trasmissione di RAI Sport 2 “Il Processo del Lunedì”, condotto da Enrico Varriale.

Diritto, Comunicazione ed etica in un evento cui non mancano le gare e le attività motorie: ginnastica, calcio a 5, calcio, nuoto, volley e arti marziali gli sport più gettonati.

La Conferenza Stampa si è svolta nella mattinata di venerdì 29 maggio presso la sala Consiliare del Municipio alla presenza del presidente nazionale US Acli Marco Galdiolo, del Vicepresidente Antonio Meola, del Direttore Nazionale Ansa Sport Piercarlo Presutti e del consigliere delegato allo sport Manolo Olivieri.

Presente anche il Sindaco Piergallini, che ha definito questo evento capace di coinvolgere l’uomo in tutta la sua interezza.

Sarà uno degli appuntamenti più importante della tarda primavera in cui la città di Grottammare sarà luogo d’incontri finalizzate a rendere più etico uno sport che nel mondo continua a passare problemi e piaghe di vario genere.

Potete vedere il programma completo dell’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *