Un importante aggiornamento pastorale accolto dal nostro Clero diocesano

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Vescovo CarloDi Lauretanum

DIOCESI – Una giornata di approfondimento e di aggiornamento davvero intensa e interessante quella vissuta dal nostro Presbiterio diocesano, nella mattinata e nel primo pomeriggio di ieri, Giovedì 28 maggio, presenti molti sacerdoti della nostra Chiesa particolare, insieme al nostro Vescovo Carlo e ai validissimi relatori da lui chiamati a parlare in Assemblea.

L’incontro plenario del Clero diocesano si è tenuto presso l’Istituto dei Padri Sacramentini di San Benedetto del Tronto, che come spesso accade in questi casi, hanno messo a disposizione delle esigenze di tutti i partecipanti a questo momento assembleare gli spazi necessari.

A riferire per primo, dopo la breve introduzione dei lavori da parte del nostro Pastore, Monsignor Lorenzo Ghizzoni, Arcivescovo di Ravenna-Cervia, membro del Consiglio per gli Affari economici della CEI. Il Presule romagnolo si è distinto per la chiarezza della relazione, che ha condotto con esemplarità di competenza, e con un linguaggio estremamente semplice e dal tono colloquiale, illustrando all’uditorio attento la personalità giuridica canonica dell’Ente Parrocchia e la sua rappresentanza legale da parte del Parroco, con le responsabilità a essa connesse.

Una riflessione che ha toccato diversi punti cardine dell’attività ordinaria che il sacerdote è chiamato a svolgere nell’ordinarietà della vita pastorale. Altri interessanti spunti di approfondimento sono venuti poi dal giovane don Claudio Francesconi, Economo diocesano dell’Arcidiocesi toscana di Lucca, che ha iniziato la sua relazione facendo qualche comparazione geografica e numerica tra la sua e la nostra Diocesi, ed evidenziando come, pur nella grandezza maggiore per estensione e popolazione, alcune problematiche pastorali insistono con la loro urgenza su entrambi i fronti. Ha presentato l’importanza del Consiglio parrocchiale per gli Affari Economici, organo da istituirsi in tutte le Comunità cristiane, e alcuni elementi della contabilità parrocchiale, compresi gli obblighi civili e fiscali che le Parrocchie, in quanto Enti civilmente riconosciuti, sono tenute a onorare debitamente.
Dopo il pranzo, consumato nel Refettorio dello stesso Istituto, la parola è passata al nostro Economo diocesano, Monsignor Federico Pompei, il quale ha presentato al Vescovo e ai Parroci un sintetico ed efficace Rendiconto economico della Diocesi, concludendo la giornata di aggiornamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *