Comunanza, grande partecipazione all’incontro “Co Educare ad Essere Se”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Massimo Cerfolio

COMUNANZA – Tantissimi, i genitori e adolescenti intervenuti al primo incontro formativo del progetto “Co-Educare ad Essere Se’”.
Un salone parrocchiale gremito, accolto dal parroco Don Dino Straccia che ha introdotto i lavori con il suo saluto e benedizione. Silenzio ed attenzione costante, hanno caratterizzato l’intervento della Dott. M.Chiara Verdecchia, preparata pedagogista che ha relazionato in maniera coinvolgente i presenti. Tanti i temi toccati, ma tutti sostanzialmente riguardanti l’educazione, gli adolescenti e la famiglia. Proprio quest’ultima, come ha sottolineato la Dott.ssa Verdecchia, è la componente e l’unità fondamentale per riuscire nella totalità della completezza dell’adolescente. La famiglia è un capitale sociale primario, senza la quale l’educazione Materiale e Formale, non potrebbe avere quella scissione parallela che permette di dare aiuto e contribuire alla crescita dell’adolescente. Una platea partecipe e coinvolta in ogni singola parola ed esempio, che la Dott.ssa Verdecchia enunciava durante la sua esposizione, creando un atmosfera tipica di un dialogo tra sole due persone.
Alla fine della relazione, è stato proiettato il cortometraggio realizzato dalla Diocesi di San Benedetto del Tronto, con la partecipazione degli Oratori Diocesani I-CARE, molto apprezzato dal pubblico presente. Il Pomeriggio si è concluso con un momento conviviale che ha permesso anche di confrontarsi ed analizzare quanto ascoltato. In attesa del prossimo incontro che sicuramente riprenderà da settembre, viene da dire in base a quanto appreso “L’educazione è cosa del cuore” (Don Bosco).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *