Ripatransone festeggia il quinto centenario dalla nascita di San Filippo Neri

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Don Anselmo Fulgenzi (47)Di Silvio Giampieri

RIPATRANSONE – Quest’anno, com’è noto, ricorre il quinto centenario dalla nascita di San Filippo Neri, “l’apostolo di Roma”, e a tal motivo saranno portate avanti anche nella nostra Diocesi alcune iniziative celebrative.

A Ripatransone infatti per secoli sono stati presenti i Padri Oratoriani, congregazione ideata e fondata dal suddetto Santo, il quale aveva avuto tra i primi compagni in questa nuova avventura proprio alcuni Ripani, e precisamente i conti Alessandro e Germanico Fedeli, i quali condivisero per primi con lui le gioie e le fatiche della vita religiosa.

Questo fatto storico spiega la presenza di un gran numero di sue reliquie nella chiesa detta di “San Filippo”, una delle più belle e ricche artisticamente della città.

Tra le iniziative pastorali pensate per questa ricorrenza ci sarà l’apertura dell’altare contenente questi preziosi oggetti Lunedì 25 Maggio a seguito della Celebrazione Eucaristica fissata in questo luogo sacro per le ore 18,30.

Nel giorno della memoria liturgica di San Filppo Neri, il 26 Maggio, invece dalle ore 8,00 del mattino ci sarà per tutti la possibilità di pregare dinanzi a queste reliquie per tutta la giornata.

Alle ore 18,30 poi Don Anselmo Fulgenzi parroco della parrocchia dell’ Annunziata in Porto d’Ascoli presiederà la solenne Celebrazione Eucaristica.

Tutti sono invitati a recarsi in preghiera in questo luogo, approfittando della straordinaria opportunità, in modo particolare i giovani che questo Santo tanto predilesse nella sua attività pastorale.

Sarà dunque una buona occasione per affidare all’intercessione di San Filippo Neri il futuro dei nostri ragazzi sicuramente carico di scelte importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *