Nuovi spazi per i laboratori didattici al Museo del Mare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Museo del mareSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alla presenza di tanti bambini delle scuole primarie cittadine, sabato 16 maggio si è tenuta l’inaugurazione dei nuovi spazi didattico – laboratoriali allestiti al Museo del Mare di San Benedetto del Tronto realizzati con il contributo del Consorzio Universitario Piceno.

Realizzata nell’ambito del progetto “Museumcultour” cofinanziato dal programma di cooperazione transfrontaliera IPA Adriatico (Ente Capofila Provincia di Ascoli Piceno), la nuova aula laboratoriale è stata ricavata da due box presenti nel complesso del Mercato Ittico. E’ dotata di tutte le attrezzature necessarie per far trascorrere ai più piccoli del tempo giocando, disegnando, colorando e apprendendo sul misterioso ed affascinante mondo marino epuò ospitare fino a 50 persone. E’ il secondo spazio didattico del Museo: si affianca infatti a quello già presente in un’altra zona del Museo e alla sala virtuale stereoscopica IMMERS.E.A “IMMERSive Environment for Adriatic” in cui è possibile fare un tour virtuale interattivo nelle profondità del mare Adriatico grazie alla moderna tecnologia e a favolose animazioni in 3D.

Alla cerimonia erano presenti rappresentanti del Comune di San Benedetto del Tronto, della Provincia di Ascoli Piceno, della Prefettura, della Capitaneria di Porto e del Consorzio Universitario Piceno (CUP).

Durante la mattinata è stata presentata e donata ai bambini intervenuti anche la cartella da disegno “Fantastiche meraviglie del mare”: stampata su carta riciclata, contiene otto disegni di creature marine immaginarie da colorare su cui inventare storie e raccontare di antiche leggende.

Le immagini riprodotte sono il risultato di una particolareggiata ricerca compiuta presso il Fondo Antico della Biblioteca Centrale Umanistica dell’Università degli Studi di Urbino e sono alcune delle più belle rappresentazioni di creature marine tratte dai due volumi compilati dal naturalista, botanico ed entomologo bolognese Ulisse Aldrovandi.

Pensata per stimolare l’immaginazione dei piccoli frequentatori del Museo del Mare, la cartella è stata realizzata grazie al contributo del dott. Federico Marcucci della biblioteca di Urbino e ai volontari civici Gigi Anelli, Maria Perla De Fazi, Lidia Pignati.

Al termine, c’è stato il taglio del nastro e i bambini hanno potuto subito usufruire dei nuovi spazi partecipando ad una attività laboratoriale sul tema del mare.

Ricordiamo che il “Grand Tour Musei” prevede l’apertura straordinaria del Polo Museale Museo del Mare: oggi 16 maggio dalle 15,30 all’una e domani, domenica 17 maggio, dalle 10 alle 20 con un ricco calendario di eventi consultabili sul sito www.museodelmaresbt.it oppure www.comunesbt.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *