San Giuseppe di Paolantonio, gara di briscola: tra i giocatori anche il 95enne parroco emerito Don Pacifico Forlini

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

di Sara De Simplicio

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Sabato 9 e domenica 10 maggio, presso il centro anziani della parrocchia San Giuseppe di Paolantonio, si è svolta una gara di briscola a coppie a cui hanno partecipato sessantaquattro persone, tutte entusiaste di gareggiare e cimentarsi in un “duello a carte” che li ha visti protagonisti per ben due pomeriggi.

A contribuire al successo dell’iniziativa la voglia di stare insieme in compagnia, a suon di allegria e semplicità, e anche i bei premi in palio. Previsti, infatti, per le prime tre coppie vincitrici gustosi ed ambiti prodotti alimentari, come baccalà, lonze e salamini, oltre a due lucenti coppe assegnate ai vincitori.

Lo spettacolo non è certo mancato perché la finale ha visto scontrarsi tre uomini e l’unica signora partecipante alla gara ed è stata molto avvincente: i vincitori hanno avuto la meglio solo dopo una lunga ed estenuante partita conclusasi alla fine con il risultato di misura di 3 a 2. I commenti, poi, a seguire sono stati altrettanto curiosi e particolarmente significativi: la giocata risolutrice è stata quella “di aver gettato l’asso di denari a mio rischio e pericolo” , a detta del vincitore Pasquale Cianchè, di Villa Marchesa, che ha sconfitto, insieme al compagno Gabriele Verdi, ex parrocchiano attualmente residente ad Alba Adriatica, la coppia formata da madre e figlio, Gaetana D’Angelo e Annibale Barcaroli, di Ancarano; terzi classificati, invece, Tosti Vittorio e Di Gregorio Gino.

Il gradimento per l’iniziativa è stato forte e molti, nei giorni precedenti, si sono ritrovati insieme per allenarsi e sfidarsi a suon di partite a briscola informali…come anche il vincitore Pasquale, che, con i suoi 93 anni e alla guida della sua Fiat Panda, ogni giorno per primo ha dato inizio agli “allenamenti”. Vittoria sfuggita, dunque, ai giocatori “in casa”, gli adulti – anziani di Paolantonio a cui non sono bastati energia e trucchi del mestiere per avere la meglio… , cioè gli assidui frequentatori del Centro Anziani come Silvestri Serafino, Di Feliciantonio Emidio, Olivieri Achille, Isopi Giacomo, Capriotti Benito, Vanni Domenico, Marinozzi Alberto, Di Pietro Fiorindo, Ferri Giacomo, Zucconi Antonio, Silvestri Ugo, Silvestri Giuseppe, Cicalè Nazareno, Forlini Pasquale, Di Clemente Luigi e Cialini Alfonso.

L’iniziativa, che da anni si ripete e viene accolta con fervore ed entusiasmo, è stata organizzata dai responsabili del Centro Anziani con l’approvazione del parroco Don Marco Di Giosia, intervenuto poi, a gara conclusa, per premiare e ringraziare tutti i partecipanti del torneo.

Particolarmente apprezzata è stata anche la “presenza” e la partecipazione alla gara del parroco emerito Don Pacifico Forlini, il  caro“Don Pacì” quasi novantacinquenne..Al termine , a completare il tutto e a rendere festosa l’atmosfera, anche un’abbondante “merenda” a base di fava, ventricina, pane e olio, formaggio piccante e vino, alla quale si sono uniti anche altri parrocchiani, di tutte le età, giovani compresi.

Giornate come questa  rappresentano un momento importante di socializzazione e di aggregazione: il Centro Anziani è un luogo nato per condividere insieme attimi e ricordi, per tutti coloro che, dopo tante fatiche e tanti sacrifici di vita vissuta, vogliono rilassarsi e trascorrere il tempo del “riposo” in serenità e con gli amici di sempre. Loro, gli adulti– anziani frequentatori del Centro, si sono già augurati di rivedersi al più presto per un’occasione simile e anche, o forse soprattutto, per un’auspicata rivincita!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *