A tu per tu con Marco Marchetti della compagnia i “Matti da Legare”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MarcoSAN BENEDETTO DEL TRONTO – Venerdì 15, Sabato 16 e Domenica 17 Maggio alle ore 21.00 i “Matti da Legare” della Parrocchia Cristo Re porteranno in scena lo spettacolo “Il Quartiere degli Orrori” presso il Teatro San Filippo Neri di San Benedetto del Tronto.

Per l’occasione abbiamo intervistato Marco Marchetti componente della compagnia teatrale.

Cosa sognavi di fare da bambino?
Sognavo di fare tante cose, dal classico astronauta, all’esploratore, ma anche il cantante. L’attore non mi era mai passato per la testa, però col passare del tempo eccoci qua, a sognare tutti insieme sopra un palco, con la voglia di far sognare chi ci guarda anche se soltanto petunia sera.

Cosa fai attualmente e che lavoro vorresti fare?
Io attualmente lavoro in una concessionaria di auto, se potessi scegliere un altro mestiere da fare sinceramente non saprei di preciso, ma sicuramente un lavoro non con i piedi per terra tipo il clown e il comico, forse nel mondo a volte così troppo concreto e razionale, ci sarebbe bisogno far tornare a ridere la gente

Come sei entrata a far parte della compagnia?
Sono entrato a far parte della compagnia quasi per gioco quando in parrocchia a Cristo Re a don Pierlugi (allora nostro vice parroco) venne in mente di provare a coinvolgere o giovani con un laboratorio teatrale. Parliamo di 12 anni fa è quello fu il primo salto nel vuoto, da allora siamo cresciuti, siamo maturati, siamo cambiati profondamente e oggi più che mai portiamo avanti la nostra passione e cerchiamo di trasmetterla a tutti coloro che ci seguono.

Quale emozioni provi quando sali sul palco?
Le emozioni sono sempre diverse, a volte contrastanti un momento sei agitato subito dopo hai l’adrenalina a mille. Poi quando il sipario si apre tutto cambia se li è dai tutto te stesso, fino all’ultima goccia. La cosa più bella è finire uno spettacolo esausto, perché significa che hai dato tutto.

Quando andrete in scena nuovamente?
Andremo in scena il 15-16-17 maggio al teatro San Filippo neri con “Il quartiere degli orrori” un musical molto bello e particolare ambientato nel negozio di un fioraio nello squallido quartiere di slide row. Qui Seymour un imbrancato commesso, innamorato della sua collega Audrey, è sfruttato dal sul titolare il sig. Mushnik. Si prende cura della sua strana piantina che scoprirà a sue spese si nutre di sangue umano. All’inizio tutto sembra andare per il meglio ma… A skid row niente è come sembra

Perché venirci a vedere?
Prima di tutto per passare una serata spensierata di divertimento, poi perchè al costo di un cinema vi guardate uno spettacolo live senza trucco e senza inganno

spettacolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *