Grande attesa a Cuba per la visita del Papa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

CubaC‘è una grande attesa!“. Così definisce a Radio Vaticana il clima che si respira a Cuba per la prossima visita del Papa il cardinale Beniamino Stella, prefetto della Congregazione per i vescovi, che ha compiuto una visita alla Chiesa cubana dal 22 al 28 aprile. “C‘è un po‘ la curiosità di conoscere i dettagli dove il Papa andrà, da dove entrerà, da dove partirà, un po‘ quella ovvia curiosità che appartiene a tanti fedeli cubani che hanno già conosciuto Papa Giovanni Paolo II, Papa Benedetto, adesso Papa Francesco: c‘è una memoria molto viva, anche recente, di queste due anteriori visite; quindi la visita di Papa Francesco nel settembre prossimo è molto desiderata, anche perché è un Papa delle terre latinoamericane, un Papa che parla la lingua spagnola”, aggiunge il porporato. “Credo che ci sia un naturale feeling tra questo mondo latinoamericano, e cubano nel nostro caso, e Papa Francesco: io penso che sarà un momento di grande intensità ecclesiale, di grande comunicazione e di grande speranza per tutti i cubani, ma specialmente per coloro che lavorano e militano con la loro fede e la loro vita ecclesiale nell‘ambito della vita cattolica”, afferma il cardinale, che sottolinea il carattere pastorale della visita “desiderata dal Papa anche con tempi abbastanza ampi, in modo che il Papa sia presente, celebri, visiti e possa comunicare con questa straordinaria Chiesa cubana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *