Gli Oratori Diocesani sono in continuo fermento

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

OratorioDIOCESI: Gli Oratori Diocesani sono in continuo fermento. Le attività parrocchiali invernali stanno volgendo al termine e il periodo estivo è alle porte. Molti oratori estivi si stanno adoperando per organizzare al meglio i vari laboratori e le numerose attività oratoriane.
Cercheremo nelle prossime settimane di raccontare le varie realtà parrocchiali.

L’oratorio vuole ripristinare ciò che di bello è sedimentato nei ragazzi. Un percorso che ha l’ambizione di guardare lontano, con l’obiettivo di arginare la forte crisi educativa che imperversa tra i giovani. La denigrazione massiccia che spesso viene rivolta ad essi, non aiuta certamente a valorizzare l’importanza delle relazioni. Cresce la  necessità di creare una rete responsabile tra le realtà coinvolte nell’ educazione quali la famiglia, la scuola, la parrocchia e gli enti, superando criteri di autoreferenzialità e frammentarietà. Il modo migliore per recuperarli, è risvegliare i loro talenti, affinando le loro competenze e le loro capacità educative.

Tra le varie attività portate avanti per la presentazione del progetto, c’è stata la realizzazione di “I CARE” un interssante cortometraggio realizzato dal giovane e talentuoso regista Andrea Giancarli ed interpretato da attori non professionisti, provenienti dai vari oratori della diocesi visibili nel video. Il progetto è stato reso possibile grazie alla “Looks Video” di Ernesto Vagnoni e un team di professionisti del campo cinematografico.
I ragazzi sono stati preparati circa due mesi  per le riprese dall’actor coch Luca Evangelista. Il titolare della Looks Video Ernesto Vagnoni ,esecutore della post produzione e del montaggio, ha espresso gratificazione e orgoglio per il lavoro svolto dai ragazzi, attori non professionisti, che hanno dato modo di esprimere al meglio il proprio talento.
Già in passato Ernesto Vagnoni con la sua Looks Video ha realizzato opere per la formazione e sensibilizzazione delle problematiche giovanili, il documentario “Quello che i genitori non sanno” racconta una sorta di manipolazione subdola e mediatica nei confronti delle nuove generazioni. Vagnoni ringrazia la Dott.ssa Pedagogista Maria Chiara Verdecchia per aver creduto nel progetto “I CARE”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *