Sant’Egidio alla Vibrata l’A.S.D. Caffè Adriatico vola in serie A

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

biliardoSANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Il 27 marzo 2015, infatti, l’A.S.D. Caffè Adriatico, la squadra di biliardo ufficialmente riconosciuta dalla FIBIS (Federazione Italiana Biliardo Sportivo), ha vinto il girone B del Campionato Provinciale di serie B di boccette Ascoli – Fermo aggiudicandosi, con una giornata di anticipo, il posto in serie A.

Questa squadra, nata qualche anno fa nella cerchia di uno dei bar più frequentati del paese, dopo aver partecipato inizialmente solo a tornei abruzzesi, ha subito raggiunto un risultato importante anche in un campionato marchigiano, in trasferta e proprio nella 25° giornata, che ha visto affrontarsi il Caffè Adriatico e il Bar Moderno di Colli del Tronto, secondo in classifica, in uno scontro diretto conclusosi con il risultato di 4 a 2 a favore degli abruzzesi.

Le aspettative erano di certo positive ma il risultato finale ha piacevolmente sorpreso tutti.

Grande soddisfazione, dunque, per il presidente della squadra Mattia Raschiatore e per il direttore sportivo, nonché allenatore, Ippoliti Enio, a cui va il merito di aver creduto fortemente in questa squadra: la sua guida, attenta e competente, ha saputo valorizzare le qualità dei singoli e del gruppo, sapendo giostrare sapientemente le “pedine” a disposizione, tenendole sempre unite e motivate nell’avventurosa cavalcata che li ha condotti alla vittoria del girone B.

Vittoria che è stata dedicata all’indimenticabile Pasquale Angelini, un compagno di squadra scomparso improvvisamente a luglio dello scorso anno, a cui va il ricordo affettuoso di tutti.

Per il conseguimento di questo grande successo hanno avuto un ruolo determinante sicuramente la costanza e la qualità di tutta la rosa, composta da 14 agguerriti giocatori che corrispondono ai nomi di Creati Valerio, D’Angelo Ilario, D’Emidio Franco, Di Matteo Alfio, Di Matteo Alfredo, Di Stefano Dino, Faenza Ciro, Galiffa Gionni, Galiffa Valentino, Marcelli Eliseo, Pavoni Lino, Raschiatore Mattia, Reginelli Angelo, Roncace’ Luigi.

La loro determinazione, l’impegno, la concentrazione, l’abilità dei tiri, la tecnica, la precisione, la strategia di gioco, l’energia, l’esperienza, lo spirito di gruppo: tutti elementi di un mix vincente che ha concesso loro di ottenere risultati ottimi in tantissime partite, singole e in coppia, tutti determinanti per la conquista della Serie A.

Un grazie particolare va anche allo storico sponsor della squadra, la “Gioielleria Teodori”, e a tutti i tifosi del bar per il loro instancabile supporto e il loro incoraggiamento.  Seppur ancora senza grande risonanza mediatica, questo sport inizia ad essere sempre più seguito e crescono attorno ad esso interesse ed entusiasmo: una disciplina pulita, genuina e trasparente come questa non può che fare sempre più proseliti, soprattutto tra i giovani che, anche a Sant’Egidio alla Vibrata, iniziano a mostrare segnali di una fiorente passione, destinata a incrementare il gruppo e i successi.

Ora, però, la squadra vincitrice non avrà molto tempo per rilassarsi: prossimamente, infatti, essa dovrà affrontare l’Iron di Fermo, la vincitrice del girone A di serie B, in una sfida che assegnerà il titolo di Squadra Campione Provinciale di Serie B per la stagione 2014/2015.

Non resta che fare gli auguri ai giocatori della squadra del Caffè Adriatico: caparbietà ed entusiasmo non li hanno mai abbandonati…e così sarà, di certo, anche nelle prossime gare.  A loro, l’orgoglio dei santegidiesi e il nostro più grande in bocca al lupo!

One thought on “Sant’Egidio alla Vibrata l’A.S.D. Caffè Adriatico vola in serie A

  • 29 aprile 2015 at 12:37
    Permalink

    Grazie a questi amici che con la loro coesione di gruppo e di squadra, daranno al nostro paese vivacità e conoscenza della nostra cittadina ad altri paesi Italiani dove andranno a giocare e son certo che terranno alto il nome di Sant’ egidio alla vibrata e del bar Caffè Adriatico del mio amico Mattia. Grazie di nuovo ragazzi e in bocca a lupo per la prossima stagione di Serie A che son sicuro vi verrà protagonisti.

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *