“Il Papa ‘nSisto” unisce Grottammare e Montalto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Atti-2015MONTALTO DELLE MARCHE – Proficua, produttiva e positiva la presentazione degli Atti del Convegno “Il Papa ‘nSisto 2014”, quinta edizione, avvenuta giovedì 23 aprile in mattinata a Montalto Marche, nella splendida cornice della Concattedrale di Santa Maria Assunta.

Un nutrito gruppo di studenti delle classi quarto e quinto del Liceo Classico montaltese e dell’Istituto dè Liguori di Sant’Agata dei Goti in provincia di Benevento con i vari docenti intervenuti, insieme ad un altrettanto numeroso pubblico adulto, hanno attentamente seguito lo svolgersi dell’incontro, grazie ad interlocutori del calibro di Mons. Vincenzo Catani, del dott. Aniello Gatta e della dott.ssa Simona Musilli, del m° d’arte Rosina Bruni, del prof. Giarmando Dimarti e del prof. Claudio Lubrano. Il tema, non a caso: Sisto V.

Grazie all’eterogeneità dei temi affrontati, la platea è stata letteralmente rapita: dalla politica estera di Sisto V durante il Sacro Romano Impero Germanico al tributo riservato all’artista Ubaldo Ferretti, nella sua ultima opera, “Un busto per Sisto V”; dalla presentazione e spiegazione della Bolla in Coena Domini alla descrizione delle incisioni a bulino di Giovanni Guerra con una mostra allestita a tema dall’appassionato Alessandro Ciarrocchi, che ha curato anche la parte video, con un bel Video-Story del Convegno avvenuto nella città sannita nel maggio 2014. Mostra che sarà permanente al Museo Sistino montaltese fino al 20 agosto, per poi essere presentata al primo appuntamento delle “Giornate Sistine 2015”, il 23 agosto presso il Teatro dell’Arancio a Grottammare.

Come non notare quindi l’unione tra la Città di Montalto Marche e la Città di Grottammare? Rapporto reso ancora più forte dalla presenza, in cordialità ed amicizia, dei due Sindaci Raffaele Tassotti ed Enrico Piergallini, che hanno aperto la mattinata con un saluto davvero speciale.

Legame che ha visto collegati anche il parroco della Basilica Minore don Lorenzo Bruni, tutta la comunità parrocchiale con a capo gli insostituibili Luciana, Remo e Daniela; la Direttrice dei Musei Sistini del Piceno dott.ssa Paola di Girolami, il Presidente della Proloco Emanuele di Stefano e la Città di Fermo con il dott. Gabriele Spinucci e la presenza infine anche se da lontano, della Città Eterna, Roma, con la prof.ssa Erina Russo de Caro.

Gruppo Sistino quindi, che mette in cantiere ancora tanti altri lavori che saranno presentati nelle prossime edizioni, miranti a preparare il vasto pubblico di appassionati, storici e semplici curiosi all’evento del 2021: il 500° anniversario dalla nascita di Felice Peretti, poi Papa Sisto V.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *