Croce Azzurra Ripatransone – Cossignano, il nuovo presidente è Franco Ricci

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

FrancoDi Silvio Giampieri

RIPATRANSONE – Terminato il periodo delle festività pasquali ha avuto luogo il rinnovo delle cariche direttive all’interno dell’Associazione Croce Azzurra di Ripatransone e Cossignano.

Eletto nuovo Presidente Franco Ricci che subentra a Dalila Cicchi, cui va un sentito ringraziamento per il servizio svolto in questi anni con dedizione.

Questo cambiamento nel consiglio è rivolto a potenziare ulteriormente il rilancio delle attività benefiche svolte da questo gruppo di volontari.

Al tempo stesso le attività promosse durante il periodo di Pasqua, come la vendita delle uova di cioccolato, hanno riscosso un grande successo e partecipazione da parte dei cittadini.

Tra esse da ricordare il “concerto di solidarietà” della formazione musicale “Morgen Brass”, svoltosi nella serata di Venerdì 10 Aprile presso la chiesa di Sant’Agostino a Ripatransone.

Proseguono al tempo stesso i corsi gratuiti di formazione di primo soccorso che hanno luogo OGNI LUNEDì E GIOVEDì ALLE ORE 21,00 FINO AL 18 MAGGIO presso la Sala Comunale di Ripatransone. (per ulteriori informazioni rivolgersi in sede dalle 8,00 alle 20,00 o telefonare al numero 3345839490).

Questi incontri sono importanti perché costituiscono un’importante opera di informazione e di sensibilizzazione su patologie che possono occorrere improvvisamente e nelle quali è importante sapersi muovere in modo rapido e sicuro per evitare danni ulteriori.

Per questo ciclo sono stati invitati a offrire la propria esperienza alcuni medici ed infermieri dell’Area Vasta 5 che spazieranno dalle emergenze cardiologiche, ostetriche, pediatriche ai traumi..coprendo un ventaglio di situazioni molto vasto, quindi comprendenti tutte le fasce della popolazione. (E’previsto anche il rilascio di attestati di frequenza).

È importante non sprecare queste occasioni di formazione personale e comunitaria, ed al tempo stesso continuare a sostenere questa associazione, poiché, come è noto, un intervento tempestivo e professionale è la cosa basilare nella gestione dell’emergenza sanitaria, soprattutto se ci si trova in centri abitati dove non è presente un presidio ospedaliero che fornisca un servizio nei primissimi minuti.

Croce Azzurra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *