Incontro “Agri-cultura” organizzato anche dalla Pastorale del Lavoro della nostra diocesi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Incontro lavoro Vescovo (8)DIOCESI – Il progetto Policoro delle diocesi di Ascoli Piceno e Fermo in collaborazione con l’Ufficio di Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di San Benedetto del Tronto organizzano per venerdì 24 aprile alle ore 11 presso l’aula magna dell’Istituto tecnico tecnologico “E Fermi” di Ascoli Piceno un interessante incontro dal Titolo “Agri-Cultura”.

I destinatari sono ovviamente i ragazzi delle scuole superiori, in particolare gli alunni dell’Istituto Agrario “Ulpiani”, dell’Istituto Alberghiero, dell’Istituto Tecnico Tecnologico “E. Fermi” che ospita e del Liceo delle Scienze Umane “Trebbiani”.

I relatori invitati sono stati appositamente scelti per unire le specifiche dei vari istituti e mostrare agli alunni come l’agricoltura possa essere uno strumento anche per settori quali l’educazione, il recupero, il turismo. L’obiettivo è di trasmettere una cultura legata al mondo dell’agricoltura che non riduca tale settore alla sola coltivazione. Il nostro territorio ha questo potenziale, e vorremmo insegnare ai giovani a pensare fuori dagli schemi, mettendosi in rete per creare opportunità di lavoro e di crescita.

I relatori saranno:
Il dott. Leonardo Lopez, servizio agricoltura della Regione Marche
Olivieri Filippo, Albergatore di Grottammare, il quale presenterà la sua esperienza di integrazione tra Turismo Balneare e Fattoria agricola;
Armando Marconi,  imprenditore agricolo florovivaista – (Delegato Coldiretti Giovani Impresa Ascoli Fermo);
Centanni Giacomo, imprenditore agricolo vitivinicolo, il quale parlerà della sua esperienza di Agriturismo;
Mirko Loreti, della cooperativa Pa.Ge.P.Ha di Ascoli Piceno che racconterà di come nella struttura denominata “L’ORTO di PAOLO” abbiano saputo unire l’agricoltura al percorso educativo per l’autismo.
Bagalini Roberto proprietario Agrinido Arca di Noè Fermo parlerà di questa interessante iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *