Ripatransone, don Vittorio è tornato alla casa del Padre

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Ripatransone Pasqua (32)

RIPATRANSONEDon Vittorio Perozzi residente a Ripatransone è tornato alla casa del Padre.

Don Vittorio era nato a Ripatransone il 13 agosto 1930, fu ordinato il 18 luglio 1954
Oltre ad essere stato canonico-teologo del capitalo della cattedrale di Ripatransone è stato insegnante di religione e Cappellano delle Suore Domenicane.

I funerali verranno celebrati domani, martedì 21 aprile alle ore 10.30 presso il duomo di Ripatransone. Presiederà la liturgia il Vescovo Emerito Gervasio Gestori.

3 thoughts on “Ripatransone, don Vittorio è tornato alla casa del Padre

  • 20 aprile 2015 at 12:38
    Permalink

    Umile, simpatico, colto, l’ ho conosciuto in un Corso di Cristianità nel lontano 1970 ! Troverà nella Casa del Padre tanti fratelli che lo hanno preceduto e tanti amici che grazie a lui godono della visione del Paradiso. Abbiamo avuto Sacerdoti Santi nella nostra Diocesi che ora fanno festa in Cielo e che pregano ed intercedono per noi…
    Grazie Don Vittorio, il tuo sorriso non lo dimenticherò mai !

    Reply
  • 21 aprile 2015 at 04:42
    Permalink

    carissimo don Vittorio, non potrò accompagnarti perché vivo altrove, ma il mio pensiero e la mia preghiera saranno per te, oggi. Ricordo quello che nell’articolo è stato dimenticato: hai esercitato anche come insegnante di Latino per diversi anni nel nostro Istituto magistrale , oltre che di religione, sei stato l’organista della nostra cattedrale per diversi anni , dopo don Augusto. Abbiamo condiviso tante idee e l’amore per la cultura musicale, hai sempre profuso perle di l’umiltà e di saggezza. Grazie, don Vittorio , sii tra i prediletti nella casa del Signore.

    Reply
  • 26 aprile 2015 at 11:58
    Permalink

    Caro Don Vittorio,
    io l’ho conosciuta da non molti anni e ho apprezzato le Sue doti e la Sua preparazione teologica e culturale.
    Grazie per essere stato sempre vicino alla mia famiglia, in particolare a mia nonna durante la malattia e a mio padre nei momenti bui della morte di mia madre.
    Arrivederci presto in Paradiso!

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *