Il Comunanza vola in prima categoria

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ComunanzaDi Massimo Cerfolio

COMUNANZA – Con la vittoria per 1-0 avvenuta sabato 11 aprile sul R. Centobuchi, l’US Comunanza mette in sicurezza con una giornata di anticipo, il passaggio in prima categoria.
Ventinove fino ad ora le partite giocate, 18 le vittorie, 7 i pareggi e solamente 4 le sconfitte con ben 46 reti messe a segno. Questi i numeri che hanno permesso alla squadra dei sibillini, di raggiungere la meritata promozione.
Circa due anni fa, la situazione era critica a tal punto di rischiare di buttare all’aria circa 60 anni di storia.
Il coraggio, la forza, la caparbietà, l’attaccamento alla maglia e al paese invece, hanno fatto in modo che tutto questo non accadesse e addirittura ribaltasse la situazione ritornando in prima categoria.
Un ringraziamento all’allenatore Lucio Pupi, ma un plauso e ammirazione va sicuramente ai ragazzi, per la maggior parte nativi di Comunanza che con la loro determinazione, pur non percependo nessuna retribuzione economica, hanno dato corpo ed anima per la squadra del proprio paese. Esempio raro, in un mondo che sempre più da significato al denaro e non ai valori.
Sabato prossimo, in occasione dell’ultima partita di campionato, al campo sportivo Luigi Prosperi, si terranno i festeggiamenti con la presenza di tutte le autorità, del Sindaco e di tutta l’Amministrazione Comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *