Comunanza, conosciamo l’oratorio Parrocchiale tra falegnameria e cucina

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

OratorioDi Massimo Cerfolio

COMUNANZA – L’Oratorio, definito ultimamente anche “luogo trai i luoghi”, a Comunanza prosegue il suo cammino.
Aperto tutte le domeniche e saltuariamente il sabato per i più grandi, accoglie decine di ragazzi che vanno dai 3 a 18 anni.
Puntualmente la Domenica dalle ore 15:30 fino ad ora di cena, educatori e genitori si alternano con un programma ben definito, per attuare giochi ludici per i più piccoli, progetti mirati per i più grandi e incontri di confronto con i genitori, per migliorare sia l’offerta che l’educare stesso.
Non per ultimo la nascita di due progetti, il primo inerente ad un laboratorio di falegnameria, che vedrà coinvolte varie fasce di età, con un programma spalmato in diverse settimane.
Un esperto falegname vestirà i panni di insegnante per incuriosire e stimolare qualche talento innato nascosto.

Il secondo progetto, sarà un laboratorio di cucina aperto a tutti, con prove pratiche e teoriche per palati finissimi messi a dura prova. Educazione e talenti insomma, un ottimo programma con due laboratori che vanno a braccetto con gli incontri tematici incentrati sulla famiglia e l’educazione, grazie anche al supporto tecnico e non solo della Diocesi con le sue iniziative a riguardo. Un luogo tra i luoghi insomma con la sua vocazione missionaria promotore di proposte e dialogo in particolare con la cultura giovanile, per ascoltarne fermenti e contraddizioni ed esserne, al contempo, una proposta e una risposta, essendo il volto giovane della Chiesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *