Chiesa Expo “Dio ci invita alla sua tavola”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

expo 2015CHIESA – “Perché un cristiano deve occuparsi di ‘Nutrire il Pianeta, energia per la vita’? Se nulla di umano rimane estraneo a un credente, questo vale ancor di più per la questione-cibo e la giustizia che ne deriva.
Per l’uomo e la donna mangiare è narrazione e simbolo, cultura e affetti, richiamo alla costruzione di una terra abitabile per tutti, luogo in cui ciascuno possa saziare la propria fame di pane e di infinito. Il credente sa che, da quando il Figlio dell’uomo ha deciso di farsi mangiare, il cibo non è mero alimento bensì segno dell’essenza di Dio, compagno di ogni persona”. È la direzione indicata da mons. Luca Bressan, vicario episcopale per la cultura, la carità, la missione e l’azione sociale della diocesi di Milano, autore di un opuscolo intitolato “Dio ci invita alla sua tavola. Idee e domande di fede intorno a Expo 2015”, all’interno di una collana dell’editrice Emi specificamente dedicata all’esposizione universale che si aprirà nel capoluogo lombardo il prossimo 1° maggio. La collana “Pane nostro, pagine da gustare” prevede prossime uscite a firma – tra gli altri – di Franco Cardini, Gianfranco Ravasi, Luciano Gualzetti, Sara Zandrini, Chiara Giaccardi, e la ripubblicazione di testi di Jorge Mario Bergoglio, Carlo Maria Martini, Pierangelo Sequeri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *