Pasqua, Vescovo Carlo Bresciani: “Gesù è risorto, non giace più nella tomba”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Messa Crismale Vescovo (32)

DIOCESI – Pubblichiamo gli auguri di Pasqua del nostro Vescovo Carlo Bresciani.

Vescovo Carlo: “Gesù è risorto, non giace più nella tomba. Era morto, ma è vivo per la potenza del Padre”.

Questo l’annuncio straordinario che la Chiesa dà al mondo.
Annuncio antico, ma realtà capace di cambiare la vita di ciascuno di noi.
Dio è il Dio della vita e non della morte, non si lascia vincere dal male, ma vince il male con la sua potenza di amore che da vita.

Molti sono i segni di morte che si aggirano nel nostro mondo, molte sono le attese di bene che hanno poi lasciato delusi e rammaricati, molte sono le ferite che abbiamo accumulato nell’arco della nostra vita.
La tentazione dello scoraggiamento è, quindi, accovacciato alla porta della nostra casa.
Se i segni di morte non hanno l’ultima parola, ma ce l’ha la vita e la vita viene da Dio, allora ci può essere ancora speranza per tutti.

Gesù ci ha indicato la strada verso la vita, una strada difficile, a volte anche stretta, ma l’unica sicura.
Con Lui, vivo e presente accanto a noi, possiamo percorrere anche noi questa strada e giungere anche noi alla vita piena insieme con lui. Questa è la strada che, con Gesù, la Chiesa ci indica ogni giorno.

Gesù risorto ci dice che la nostra speranza, benché ferita dal male che abbiamo incontrato può nascere. è lui la nostra speranza.

Il mio augurio è che tutto possiamo ravvivare la nostra speranza in Cristo risorto.

Buona Pasqua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *