Yemen almeno 62 bambini sono stati uccisi e 30 feriti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Secondo l’Unicef, nello Yemen almeno 62 bambini sono stati uccisi e 30 feriti durante gli scontri della scorsa settimana.
Il conflitto sta gravemente danneggiando i servizi sanitari di base e l’istruzione, mentre la violenza e la fuga stanno lasciando i bambini terrorizzati.
“I bambini hanno un disperato bisogno di protezione e tutte le parti in conflitto dovrebbero fare il possibile per metterli al sicuro”, ha detto Julien Harneis, rappresentante Unicef in Yemen. L’attuale escalation di violenze e il rapido deterioramento della situazione umanitaria stanno aggravando le condizioni già precarie dei bambini nel paese, che devono affrontare diffusa insicurezza alimentare, malnutrizione acuta grave e aumento dei tassi di reclutamento. L’Unicef, con i suoi partner nazionali e internazionali, continua a lavorare per fornire aiuti essenziali come acqua, servizi igienico-sanitari e porta avanti vaccinazioni, programmi di nutrizione e istruzione, di sostegno psicosociale e di sensibilizzazione contro il rischio delle mine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *