VIDEO: Commedie nostre, a vincere la compagnia teatrale Lucaroni di Mogliano

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Lucaroni Grottammare Mask Commedie NostreGROTTAMMARE – E’ stata la compagnia teatrale Lucaroni di Mogliano, ridente e pittoresco centro nel cuore del Maceratese ad aggiudicarsi l’edizione 2015 di Commedie Nostre, tradizionale festival dialettale del Marcuzzo che si svolge a Grottammare sotto l’egida dell’Associazione Lido Degli Aranci e del Comune.

A ritirare il premio “Grottammare Mask” il regista Pietro Romagnoli, che da anni dirige un gruppo di persone appassionate, capace di rappresentare con ironia e semplicità il meglio del way of life marchigiano. Una compagnia capace di riportare il teatro a Mogliano, che prende nome dal Maestro Lucaroni, un maestro Manzi del maceratese, capace di aiutare e di limitare il problema dell’analfabetismo.

La compagnia Lucaroni si è aggiudicata il “Grottammare Mask” grazie al giudizio di una giuria di qualità formata dal sottoscritto, dal Dirigente Comunale Fiorella Fiore, da Tullio Luciani e Sandro Ciarrocchi, rispettivamente Cavaliere e Presidente dell’Associazione Lido Degli Aranci e dal Sindaco Enrico Piergallini, che nel suo discorso si è soffermato sull’importanza del teatro, una millenaria tradizione senza distinzione di redditi, sesso ed età.

Oltre al “Grottammare Mask” sono stati assegnati altri premi: quello del pubblico alla compagnia “I Nosicomici”, della migliore attrice ad Antonietta Camaioni della Compagnia l’Allegro Palcoscenico di Tortoreto e del migliore attore ad Alessandro Casciotti della Compagnia “La porta girevole”. Tali premi sono stati assegnati grazie al numeroso pubblico presente, che ha avuto modo di ammirare dal principio di questo 2015 sette compagnie teatrali provenienti dal marcuzzo.

La serata finale della rassegna è stata condotta da Manuela Cermignani e supportata da sponsor grottammaresi e cuprensi e ha visto la grande ironia di Lando e Dino. Una cannonata di barzellette aventi una finalità benefica. Infatti, parte del ricavato della loro attività va da diversi anni a favore dell’associazione di clownterapia “Il Balule dei Sogni”. Una comicità che dimostra e conferma le doti benefiche del ridere.

Importantissimo sarà il prossimo appuntamento con il Lido Degli Aranci. Sabato 18 aprile presso il teatro delle Energie ci saranno le selezioni per il XXXI Cabaret Amore Mio, condotte da Stefano Vigilante. Grande ospite il comico di Fidenza Gene Gnocchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *