Cinema “Percorso dello Spirtito”: Il Sole dei Cattivi, verrà proiettato il film girato a Grottammare e Cupra Marittima

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

filmDIOCESI – Prosegue al Cinema Margherita di Cupra Marittima la rassegna Percorsi dello Spirito. Martedì 31 marzo e mercoledì 1 aprile sarà proiettato in ANTEPRIMA NAZIONALE Il sole dei Cattivi film del regista e artista Paolo Consorti che sarà presente alle due proiezioni in sala insieme a Luca Lionello, protagonista della pellicola insieme a Nino Frassica e a Federico Rosati.
Il film è stato girato a Grottammare, vecchio incasato, Cupra Marittima e Larino.
Il sole dei Cattivi di Paolo Consorti, con Luca Lionello, Nino Frassica, Nichi Vendola, Stefano Roberto Belisari aka Elio, Federico Rosati, Manfredi Saavedra, Francesca Angelozzi, Maurizio De Notariis.
Il film ha vinto la X edizione del Festival Popoli e Religioni, dove inoltre Nino Frassica e Luca Lionello hanno vinto ex aequo il premio come miglior attore protagonista.

Percorsi dello Spirito è un viaggio ideale attraverso la spiritualità e i vari modi in cui può manifestarsi. Non è un semplice sguardo sulla religione, ma una riflessione sull’essere umano e sui suoi complessi rapporti con se stesso con il divino, e con gli altri uomini.
Rassegna organizzata dal Centro Culturale “J. Maritain” di Cupra Marittima, in collaborazione con CGS-ACEC “Sentieri di Cinema” (www.sentieridicinema.it), il settimanale L’Ancora e Ufficio Comunicazioni Sociali di San Benedetto del Tronto

Il sole dei Cattivi: Le figure di Erode e Caifa sono proiettate in un reality. Erode, che si pone domande su Dio provoca i visitatori del Presepe Vivente di Grottammare, scagliandosi contro tutti. Nel presepe vivente, accanto ai figuranti e al pubblico, vive momenti di sconforto, agitazione e rabbia, fino a scoprire, nella surrealtà di una vicenda che alterna visionarietà e quotidiano, un senso inatteso. Caifa, con il suo pentimento, scuote la rappresentazione della Passione di Larino. Il suo essere nella Passione si svolge come una via crucis rovesciata di cui l’anziano sacerdote diviene il martire.

“Premiato al Film Festival Popoli e Religioni, il primo lungometraggio dell’artista Paolo Consorti affronta il tema della nascita e della passione di Cristo. Una formula che gioca con l’ambiguità, tra storia, fiction e documentario.” (Helga Marsala – Artribune)

Paolo Consorti è diplomato all’Accademia di Belle Arti, esordisce nel ’91 con una mostra personale al Palazzo Ducale di Urbino. Nel 1992 il filosofo Hans-Georg Gadamer scrive un testo sul suo lavoro. Nel 2004 è inserito nell’Enciclopedia Zanichelli dell’Arte, e nel 2008 nella Top 100 di Flash Art sulla giovane arte italiana. Ha esposto in numerose sedi pubbliche e private in Italia e nel mondo tra cui Palazzo Reale di Milano, Museo Madre di Napoli, Teatro Margherita di Bari. Nel 2011 è invitato alla 54ª Biennale Internazionale d’Arte di Venezia. Nel 2013 realizza il suo primo lungometraggio “Il sole dei cattivi” che vince il premio come miglior film al Film Festival Popoli e Religioni di Terni. Nel 2014 gira il suo secondo lungometraggio Figli di Maam, che ha ottenuto loSpecial Screening al Festival Internazionale del Cinema di Sofia, sarà presentato alMarché du film del Festival di Cannes 2015, ed è in concorso al RIFF ( Rome International Film Festival) di Roma.

Luca Lionello, nome completo di Gianluca Lionello (Roma, 9 gennaio 1964), è un attore e doppiatore italiano. Inizia la sua attività artistica molto presto: debutta come doppiatore di Chunk, uno dei protagonisti del film Goonies, e come attore al cinema con il film adolescenziale Sposerò Simon Le Bon. È coprotagonista nel film L’italiano (2002), regia di Ennio De Dominicis e recita nel film La passione di Cristo (2004) di Mel Gibson, nel ruolo di Giuda Iscariota. Nel 2006 è co-protagonista del film Cover Boy del regista Carmine Amoroso, per il quale riceve una candidatura al David di Donatello per il miglior attore non protagonista. Nel 2007 è protagonista del film Nero bifamiliare con Claudia Gerini, regia di Federico Zampaglione.

Prossimi appuntamenti

  • martedì 7 aprile Francesco da Buenos Aires – La rivoluzione dell’uguaglianza, di Miguel Rodriguez Arias, Fulvio Iannucci (ingresso ad offerta) ore 21,15
  • martedì 14 marzo Biagio di Pasquale Scimeca ore 21,15
  • martedì 21 aprile Cristiada di Dean Wright ore 18,30-21,15

ingresso unico 5 euro (escluso data del 7 aprile)

(È gradita la prenotazione inviando un messaggio a info@cinemamargherita.comoppure via sms al 340.7322062, le prenotazioni sono valide fino ad un’ora prima dell’inizio spettacolo)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *