Macerata: La città di Celluloide – tra vocazione ed esperienze creative

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Enrico Nicosia

Nella foto, il coordinatore della Giornata di Studio Enrico Nicosia

MACERATA – La città di celluloide” è una giornata di studio in programma giovedì 26 marzo dalle ore 9 presso l’aula magna del Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo, presso il Polo Bertelli in contrada Vallebona a Macerata,  organizzato dall’Università con il patrocinio del Comune, della Provincia e della Camera di Commercio di Macerata, dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, della Società Geografica Italiana Onlus, dell’Associazione Geografi Italiani, della Società di Studi Geografici, del Centro Studi sul Cineturismo, dell’Edizioni Università di Macerata, del Dipartimento di Storia, Cultura e Civiltà dell’Università di Bologna e dell’Ischia Film Festival, importante rassegna cinematografica facente da trait d’union tra grande schermo e destinazioni turistiche. Il sostegno di questo evento è appannaggio della sezione Ambiente e Territorio del Dipartimento di Scienze Formazione, Beni Culturali e Turismo dell’Università maceratese.

Una giornata di studio che offrirà spunti di riflessione sul legame tra creatività e pratica turistica nelle “città di celluloide”, nell’ambito di uno stretto connubio tra discipline e approcci metodologici differenti, dalla geografia all’economia della cultura, dalla letteratura all’antropologia, dalla sociologia all’urbanistica, dal marketing territoriale all’esperienza degli operatori del settore.

Particolare attenzione verrà data ovviamente al cineturismo, un fenomeno recente e in costante crescita che per essere volano di benefici abbisogna di una partnership tra operatori turistici e cinematografici.

La giornata è coordinata da Enrico Nicosia, docente di Geografia presso il Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e Turismo dell’Università di Macerata, con un comitato scientifico composto da docenti di Atenei Italiani e internazionali quali Budapest-Szekesfehervar e Arizona State University negli Stati Uniti.

La giornata di studio sarà introdotta dai saluti della Pro-Rettrice dell’Università di Macerata Rosa Marisa Borraccini, di Katia Giusepponi in rappresentanza del Dipartimento di Scienze della Formazione dei Beni Culturali e del Turismo, del Coordinatore della Giornata di Studi Enrico Nicosia, del Sindaco di Macerata Romano Carancini, del Presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari e del membro della giunta della Camera di Commercio Maceratese Elisa Bolognesi, avrà il suo inizio con la tavola rotonda denominata “cineturismo e paesaggio Urbano”, coordinata da Elena dell’Agnese, Associato di Geografia e Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Turismo, Territorio e Sviluppo Rurale presso l’Università Milano Bicocca. Si parlerà del cineturismo come neologismo e del ruolo assunto da importanti capitali europee quali Budapest. Sarà presente anche l’Europarlamentare Salvo Pogliese, membro della Commissione Infrastrutture e Turismo.

Tre saranno le sessioni, una in mattinata e due nel pomeriggio.

La prima sessione è denominata “Cineturismo e itinerari creativo-culturali: la promozione degli spazi urbani, coordinata da Carlo Pongetti, Ordinario di Geografia presso il Dipartimento di Lettere. In questa fattispecie, verranno trattati esempi quali Gibellina e Los Angeles, nonché la relazione tra cineturismo e marketing territoriale. Parallele saranno la II e III sessione. Da una parte, “Valorizzazione e promozione (cine)turistica delle destinazioni” sotto la moderazione di Fiorella Dallari, Associato di Geografia Economica e titolare dell’insegnamento di Sistemi Turistici e Itinerari Culturali presso il Distaccamento di Rimini dell’Università di Bologna. Sarà un viaggio tra luoghi italiani e mondiali, con legami originali e interessanti come nel caso dell’enogastronomia in Toscana. Dall’altra, il rapporto tra paesaggio urbano e cineturismo. Verranno trattati casi italiani e internazionali con il coordinamento di Caterina Cirelli, Ordinario di Geografia Politica ed Economica presso il Dipartimento di Economia dell’Università di Catania.

La parte pomeridiana della giornata, con inizio alle 14.30, sarà preceduta dall’intervento di apertura del Direttore Artistico del Macerata Opera Festival Francesco Micheli.

Le conclusioni saranno appannaggio di Fabio Pollice, Ordinario di Geografia Presso l’Università del Salento e di Marco Cucco, il quale presenterà il numero speciale a cura di Enrico NicosiaThe experiences of film-induced tourism” della rivista Almatourism Journal of Tourism, Culture and Territorial development.

Obiettivo della giornata consiste nell’analisi delle prospettive e delle potenzialità del comparto turistico, che sempre più s’impone come promotore dello sviluppo economico della città e volàno per la crescita socio-culturale del tessuto urbano.

Per informazioni:

Coordinatore della giornata: Enrico Nicosia enrico.nicosia@unimc.it cell. 3489602272

Addetto Stampa e Comunicazione: Nicolas Abbrescia nicolasabbrescia2@libero.it cell. 3406915383

Evento su Facebook “La città di Celluloide – tra vocazione turistica ed esperienze creative”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *