Papà e bimbi di tutte le fasce di età sabato 21 marzo venite a scoprire MuseiPiceni gratuitamente!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Museo

PROVINCIA – Cosa c’è di più dolce di un papà che condivide un’esperienza nuova e divertente con il proprio figlio/a? Presso i poli museali di Offida, Monterubbiano e Montefiore dell’Aso  questo non solo è possibile, ma è anche totalmente gratuito con “Papà, ti porto al Museo!”. Diverse le iniziative pensate per vivere al meglio questo momento di festa e condivisione, con attività per tutti i gusti sabato 21 marzo.

Al polo museale Palazzo De Castellotti di Offida la visita guidata che vi porterà all’interno di un palazzo gentilizio di grande pregio alla scoperta delle ricche e varie collezioni del  merletto tombolo, archeologica e della civiltà contadina, sarà seguita da un aperitivo analcolico (info 393 9787891).

A Monterubbiano, il Polo culturale San Francesco aspetta grandi e piccini per una visita guidata entusiasmante nel museo archeologico articolato in quattro sale in cui sono esposti i manufatti di età picena e romana rinvenuti nel territorio. Sarà possibile anche  toccare alcune copie di essi, ammirare la collezione di monete e camminare sopra un plastico a pavimento che segnala le emergenze archeologiche rinvenute lungo il percorso del fiume Aso (gradita la prenotazione, tel. 0734 257396).

La festa del papà a Montefiore dell’Aso, sia sabato 21 che domenica 22 marzo, coincide con le giornate del FAI DI PRIMAVERA e l’apertura speciale di ben sette siti. Dalle ore 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30 infatti potrete visitare gratuitamente non solo il Polo museale e la chiesa di San Francesco, ma anche il giardino segreto di Palazzo Egidi, Palazzo Montani e orto, il Villino liberty ex Giovannetti e la chiesa di San Filippo Neri (info 0734 939019).

L’iniziativa ideata dalla rete Musei Piceni per la festa del papà 2015 è dedicata a papà e bambini di tutte le fasce di età. Un’occasione in più per passare una giornata padri-figli, all’insegna della famiglia (info www.museipiceni.it e pagina fb).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *