Expo2015: Santa Sede, Caritas e diocesi di Milano saranno presenti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

expo 2015L’esperienza del nutrimento, in tutte le sue valenze, è il cuore della vita cristiana: è momento di crescita umana e spirituale, di relazione e solidarietà, aiuto e cura, lavoro e sviluppo. E il tema del cibo è occasione di riflessione ed educazione sulla fede, la giustizia, la pace, i rapporti tra i popoli, l’economia, l’ecologia”. È la ragione di fondo della presenza, con molteplici modalità, della Chiesa cattolica ad Expo2015. “Un team di comunicatori, composto da giovani professionisti coinvolti per l’occasione, assieme a chi già lavora in questo ambito nelle diverse realtà della diocesi di Milano, supportati da Triumph Group e dall’Università Cattolica, sta lavorando” per riferire sulle due presenze ufficiali della Chiesa cattolica (Santa Sede e Caritas Internationalis) nell’Esposizione universale, che si aprirà il 1° maggio.
Santa Sede, Caritas e diocesi di Milano riferiscono insieme che “un ufficio stampa apposito dialogherà regolarmente con i giornalisti per tutta la durata di Expo per spiegare motivi, modi e stili della presenza della Chiesa a questo evento, annunciare appuntamenti, raccontare e proporre storie”. La prima esperienza che verrà veicolata è quella del padiglione ufficiale della Santa Sede. “Non di solo pane” è il tema che verrà sviluppato; il padiglione è promosso e sarà gestito in collaborazione dal Pontificio Consiglio della cultura, dalla Conferenza episcopale italiana e dalla diocesi di Milano.

Il percorso espositivo del padiglione della Santa Sede comprenderà diversi temi, fra cui “un giardino da custodire, un cibo da condividere, un pasto che educa, un pane che rende presente Dio nel mondo”. Per informazioni specifiche: expoholysee.org e profilo twitter @expoholysee. A Expo sarà poi presente l’“edicola” di Caritas Internationalis, organismo che raccoglie tutte le Caritas del mondo. In questo caso “lo spazio espositivo dedicato sarà una grande edicola che metterà al centro una importante opera d’arte contemporanea”. A guidare la visita il messaggio “Dividere per moltiplicare. Spezzare il pane”, che declina la campagna mondiale che Caritas ha lanciato contro il dramma della fame. All’indirizzo expo.caritasambrosiana.it il sito che spiega la presenza di Caritas internazionale a Expo. Collegato ad esso il blog expoblogcaritas.com. Attivo anche il profilo twitter @expoblogcaritas. Anche la Chiesa ambrosiana, nella cui diocesi Expo si svolge, “fin dall’annuncio di Milano come città prescelta per l’edizione 2015 guarda con attenzione a questa manifestazione cogliendola come opportunità pastorale”. Iniziative e proposte della diocesi e delle parrocchie sono disponibili all’indirizzo web chiesadimilano.it/expo, al quale si aggiunge l’account di twitter @chiesadimilano. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *