Si conclude in allegria la trentacinquesima edizione dell’Inverno Teatrale Cuprense

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

teatro Cupra

CUPRA MARITTIMA – Si conclude in allegria la trentacinquesima edizione dell’Inverno Teatrale Cuprense. Nella serata di venerdì 13 marzo presso il cinema Margherita la compagnia teatrale “La nuova” di Belmonte Piceni ha portato in scena “Morto un Papa…se ne fa natru”, commedia dialettale in tre atti di Gabriele Mancini.
La storia, attualissima, di Severino e Giuseppina, un vedovo e una vedova ormai soli, senza neanche più la compagnia dei figli, che finalmente capiscono che non c’è niente di male nel rifarsi una vita. Inizia così un corteggiamento delicato poi sia Severino che Giuseppina si dichiareranno esplicitamente. Il tutto arricchito dalle immancabili chiacchiere di paese. Dopo l’esibizione, molto apprezzata dal pubblico presente, l’assessore alla cultura Anna Maria Cerolini, il residente della Pro Loco Pino Neroni e il presidente dell’Avis Andrea Mora hanno premiato le compagnie che si sono succedute in questa rassegna con un piatto di ceramica decorato artisticamente.

L’Inverno Teatrale si conferma ancora una volta un appuntamento amato dai cittadini cuprensi e non solo, che riesce ad animare le serate della prima parte dell’anno, offrendo un programma variegato che sa far ridere e anche riflettere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *