Parlamento UE, l’aborto tra i “diritti” delle donne

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

aborto“Occorre cambiare le politiche per raggiungere l’uguaglianza di genere tra donne e uomini”: è il messaggio che arriva dall’Europarlamento, che ha approvato una risoluzione che indica, tra i campi in cui esistono maggiori squilibri tra i sessi, lo scarto salariale, le possibilità di carriera, l’indipendenza economica, un equilibrio tra vita professionale e familiare, il congedo parentale.
Tra i problemi che si avvertono maggiormente permane quello della violenza, e in particolare quella tra le mura di casa.
La relazione firmata dal deputato Marc Tarabella insiste però, nel capitolo sui diritti sessuali e la salute riproduttiva, sul “diritto all’aborto” e il facile accesso ai metodi contraccettivi. La plenaria di Strasburgo si è espressa con 441 voti a favore, 205 contrari e 52 astensioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *