Ass. Palio del Duca, realizzazione della sacra rappresentazione “Passio” e altri progetti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – L’Associazione Palio del Duca, dopo la seconda serata di Arte Culinaria dello Spiedino, piatto tipico acquavivano, preparata con grande cura dalle maestranze del Ristorante “la Paesana”, annuncia le prossime date degli eventi che l’associazione, aspettando la XXVIII edizione di Sponsalia in programma per il 6-7-9 Agosto, organizza e a cui è chiamata a partecipare.

L’associazione si appresterà a realizzare per il settimo anno consecutivo la Via Crucis, avvalendosi per l’edizione 2015 anche della collaborazione dell’Associazione Laboratorio Terraviva e dell’Associazione Teatrale A-6A; la sacra rappresentazione della “PASSIO”, in costume storico, avrà luogo all’interno del centro storico, sabato 28 marzo, con la partecipazione commovente del bravissimo Massimiliano Civita nel ruolo di Gesù.

Altro evento importante sarà il Palio degli Arcieri “Le Marche della Storia” – Memorial Claudio De Santi, una gara di tiro con l’arco storico e tradizionale, a cui parteciperanno le città delle Marche aderenti all’Associazione Marchigiana Rievocazioni Storiche A.M.R.S. riconosciuta dalla Regione Marche, che si terrà domenica 19 aprile 2015 nel centro storico acquavivano.

A maggio avrà luogo la XII edizione del Palio dei Bambini “Vivere la storia da protagonista”, rievocazione storica del Fidanzamento di Forasteria degli Acquaviva e Rainaldo dei Brunforte, avvenuto nel 1234, in costume storico. Alla manifestazione, che avrà luogo sabato 30 maggio 2015 dalle ore 9.00 in poi nel centro storico di Acquaviva, parteciperanno non solo i ragazzi della primaria e secondaria dell’ISC di Acquaviva Picena e Monsampolo del Tronto, al cui Dirigente Scolastico prof.ssa Marina Marziale e docente responsabile del progetto Palio dei Bambini, inserito nel POF, Rita Bartolomei va un doveroso ringraziamento, ma parteciperanno anche i ragazzi dell’Istituto di Monteprandone, con grande entusiasmo del Dirigente Scolastico Prof.ssa Francesca Fraticelli, dei docenti responsabili e con l’interessamento del consigliere delegato, Morelli Daniela e del Sindaco Stefano Stracci che hanno accolto e inserito il progetto nel programma scolastico, consentendo la partecipazione dei ragazzi delle classi IV della primaria. I bambini verranno divisi nei seguenti rioni: Acquaviva Picena roni Aquila e Civetta, Monsampolo del Tronto rione Picchio e la nuova entrata Monteprandone rione Falco. Le squadre si sfideranno nei giochi storici del tiro alla fune, della corsa con i sacchi, della corsa con le paiarole, del tiro alle palle e del tiro dei cerchi, per aggiudicarsi il Drappo dipinto da un loro coetaneo.

L’associazione Palio del Duca parteciperà a “Armi e Bagagli” Mercato Internazionale della Rievocazione Storica a Piacenza, il 21-22 marzo 2015, con la Federazione Italiana Giochi Storici e attraverso il Comune di Acquaviva Picena sarà presente al Castello Sforzesco il 27-28-29 marzo per la consegna delle Bandiere Arancioni.

La terza delle sette serate culinarie, “Serata dell’umido e dello spezzatino” è in programma per giovedì 19 marzo, per quanti volessero aderire, informazioni e prenotazioni tel. 0735 764115 www.paliodelduca.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *