Ugo Pirro: un “sambenedettese” da Oscar

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

rotary_documentario_ugo_pirro (6)SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Rotary Club di San benedetto del Tronto ha organizzato una serata conviviale in ricordo di Ugo Pirro, sceneggiatore nominato a due premi Oscar che ha vissuto la sua giovinezza a San Benedetto dedicandole anche un libro, “L’isola in terraferma”.

“Pirro ho amato molto la nostra città, ma lei lo ha dimenticato. Per questo noi soci del Rotary Club di San Benedetto abbiamo voluto organizzare una serata in suo onore per  ricordare questo grande artista che ha reso famosa San Benedetto grazie al suo libro” ha raccontato Giampiero Sciarra, socio del Rotary Club. “Nel suo romanzo dipinge benissimo la San Benedetto degli anni 40. Le famiglie di pescatori, l’odore della corda che si sentiva nei vicoli..”

“Era un uomo che ricordava spesso San Benedetto. Si commuoveva sempre quando ne parlava”  ha rivelato Tito Pasqualetti, scrittore e amico di Pirro.

La serata si è conclusa con la proiezione di un documentario su Pirro “Soltanto un nome nei titoli di testa realizzato da alcuni dei suoi ultimi allievi, tra cui Donata Carelli, ospite della serata che ha concluso dicendo “non è mai troppo tardi per farlo conoscere e proiettare i suoi film nelle scuole.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *