Provincia, risparmi sul personale per 360 mila euro e potenziamento delle attività strategiche

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

d'erasmoPROVINCIA – Da lunedì 16 febbraio è in vigore il provvedimento di riorganizzazione degli uffici e dei servizi dell’Ente emanato dal Segretario Generale dott.ssa Fiorella Pierbattista. La determina dirigenziale, in attuazione del decreto n. 28 dell’11 febbraio del Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo, è volto rafforzare l’operatività e incisività della macchina amministrativa, garantendo funzionalità e continuità amministrativa nel nuovo quadro normativo delle Province stabilito dalla Legge Delrio e di razionalizzazione e risparmio delle risorse.

La Provincia risparmierà quest’anno ben 360 mila euro di spese correnti sul personale – dichiara il Presidente D’Erasmoanche grazie ad un riassetto che va nella direzione di offrire servizi più efficienti ai Comuni, ai cittadini e alle imprese valorizzando al meglio le professionalità esistenti e potenziando quegli uffici e attività strategiche per reperire nuove risorse e far fronte alla difficile situazione economico finanziaria dell’Ente.”

L’atto di riorganizzazione dispone il rafforzamento del Servizio Economico Finanziario e nello specifico dell’Ufficio Entrate per l’efficace attuazione del Piano di Riequilibrio Finanziario attraverso l’istituzione di una posizione organizzativa, nonché l’assegnazione di ulteriori unità di personale. E’ previsto anche il rafforzamento della Stazione Unica Appaltante, del Servizio Urbanistica (anche in questo caso con assegnazione di ulteriori unità) e l’implementazione del personale della Segreteria Generale. Verranno, inoltre, potenziati il Servizio Ambiente attraverso l’istituzione di una posizione organizzativa e l’assegnazione di ulteriore personale e l’Ufficio di Presidenza con l’attribuzione di competenze in materia Ata rifiuti. Il provvedimento prevede anche l’attivazione di tre iniziative speciali: per l’ottimizzazione delle risorse strumentali economico/finanziarie nonché per la razionalizzazione delle sedi e uffici provinciali, ciò al fine di conseguire economie di costi di gestione; per il coordinamento degli interventi operativi in materia di Urbanistica, Ambiente, Genio Civile ed Edilizia Scolastica; il monitoraggio e coordinamento delle scadenze della Legge Delrio e della Legge Regionale di attuazione. I tre coordinamenti non prevedono ulteriori indennità a favore dei dipendenti incaricati.

 

L’approvazione della nuova macrostruttura dell’Ente è stata preceduta dal conferimento, con decreto del Presidente, degli incarichi dirigenziali fino al 31 dicembre 2015. Al nuovo Segretario Generale dell’Ente dott.ssa Fiorella Pierbattista, oltre alla gestione del Personale e Staff del Presidente, sono state attribuiti i compiti di responsabile Sussidiarietà e Assistenza Tecnica e Amministrativa degli Enti Locali, Prevenzione della Corruzione e Trasparenza. L’Avv. Carla Cavaliere continuerà ad essere responsabile del Servizio Avvocatura. La dott.sa Luigina Amurri dirigerà il Servizio Urbanistica e Assetto del Territorio, Genio Civile, Patrimonio, Tutela Ambientale, Edilizia Scolastica, Pari Opportunità e Politiche Comunitarie, mentre l’Avv. Anna Maria Lelii è stata confermata Comandante Polizia Provinciale e Dirigente Risorse Naturali, Protezione Civile, Caccia e Pesca. Il dott. Roberto Giovannozzi, oltre al Servizio Cultura, Turismo e Pubblica Istruzione, gestirà le Politiche Sociali e Giovanili e i Progetti Speciali per il Piceno. Il Servizio Economico e Finanziario sarà guidato dal dott. Giuseppe Serafini mentre la dott.sa Cecilia Di Pietro si occuperà di Affari Generali, Viabilità e Concessioni Stradali Demaniali e Patrimoniali. Il dott. Eros Nunzio Libetti guiderà il servizio Appalti, Contratti, Provveditorato, Stazione Unica Appaltante nonché il Servizio Trasporti, Informatica, Partecipate e Attività Produttive. Infine, la dott.sa Matilde Menicozzi dirigerà fino all’1 marzo, data del suo pensionamento, il Servizio Formazione Professionale e Politiche Attive del Lavoro che sarà poi affidato al dott. Domenico Vagnoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *