FOTO Grande festa a Sant’Egidio alla Vibrata con il carnevale!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Di Sara De Simplicio

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Il Carnevale, si sa, è la festa più allegra e colorata dell’anno e tale si è confermata anche nello scorso weekend santegidiese. Le giornate di sabato 14, domenica 15 febbraio e martedì 17 febbraio, infatti, hanno visto in scena prima i bambini, impegnati un una festa interamente dedicata a loro, poi persone di ogni età impegnate nella consueta sfilata dei carri allegorici, che ogni anno non smette di stupire e divertire.

Sabato pomeriggio, infatti, il Centro Fiere di Paolantonio ha ospitato una bellissima festa di Carnevale organizzata, per l’occasione, dalla sempre presente Pro Loco. Tanti i bambini presenti, tutti rigorosamente in maschera, che grazie all’ampio spazio a disposizione, hanno potuto dare sfogo a tutta l’allegria e alla vivacità che inesorabilmente li contraddistingue.

Un clima di puro divertimento e spensieratezza, dunque, che è stato arricchito da coriandoli, intrattenimento e da una merenda offerta a tutti i mascherati.

Gli animatori, che hanno regalato ai bambini palloncini e gadgets a volontà, hanno premiato anche alcune maschere, tra cui il costume ritenuto più bello, quello più originale e il migliore tra i piccolissimi.

Domenica e martedì, invece, riflettori tutti puntati su Piazza Umberto I dove, nelle prime ore del pomeriggio, si è tenuta la presentazione ufficiale dei carri allegorici in gara, accolti dagli applausi di tanta gente che era lì ad attendere il loro passaggio.

Le sei contrade protagoniste si sono presentate alla giuria ognuna con uno spettacolo unico, fatto di musica, colori, balli, pupazzi giganti e costumi, tutti diversi a seconda del tema scelto ma con un solo fattore comune: l’entusiasmo!

Ad aprire le danze, con il sottofondo musicale di un twist, per primo il carro di Villa Marchesa con I Favolosi anni ‘50, seguito dal carro di Madonna delle Grazie che ha portato in scena il famoso cartone firmato Walt Disney, La Bella e la bestia, come anche quello di Paolantonio, che si è presentato alla piazza rievocando una scena tratta da un altro cartone animato, quello di Biancaneve e i sette nani. Grandi applausi per Abissi, l’ultima battaglia della contrada Ponte (che quest’anno si è dotata di un carro “tutto in movimento”, con un pupazzo addirittura alto ben 12 metri) e per il faraone di A spasso in Egitto, anch’esso gigante, e protagonista del carro del Passo del Mulino; in gara, infine, anche il carro di Villa Mattoni con Il Far West All’Italiana, una sorta di parodia in maschera della politica degli ultimi anni e dei suoi protagonisti. Chi martedì sarà premiato come il più meritevole tra tutti?! Non ci resta che attendere il responso della giuria!

Anche se spesso si dice che la gioia di un evento importante risieda per lo più solo nella sua attesa, certo non si può dire lo stesso per il Carnevale santegidiese.
Qui il sapore dell’attesa non viene smentito dalla festa vera e propria, che mai annoia e delude…perché a Sant’Egidio, per il Carnevale, tutto si ferma: la vera magia non sta nell’aspettarlo bensì nel viverlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *