“Rubrica dal carcere” Lettera di Lucia Di Feliceantonio, direttrice di Marino del Tronto ai lettori dell’Ancora

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

16781_578236402191166_319220883_n

Gruppo dei volontari “il mosaico”, il giorno in cui è stato presentato in carcere il libro “il mosaico dei ricordi”

Lucia Di Feliceantonio, Direttrice della Casa Circondariale di Marino del Tronto

Saluto i lettori di questo prezioso giornale della Diocesi di San Benedetto – Ripatransone – Montalto.

Sono la direttrice del carcere di Marino del Tronto. I detenuti guidati da un gruppo di volontari  legati all’associazione Papa Giovanni XXIII, hanno posto alla mia attenzione un progetto che mi sembra molto interessante e proficuo al quale dò volentieri il mio benvenuto. È sempre molto bello quando i ragazzi aprono le loro menti e i loro cuori per scrivere ciò che hanno dentro. Credo che i ricordi siano una cosa preziosa che abbiamo e che nessuno ci può sottrarre perché li manteniamo vivi in noi.

Leggere gli scritti che questi ragazzi hanno elaborato per altri progetti di scrittura, specialmente nel libretto “Il Mosaico dei ricordi” mi hanno donato forti emozioni e momenti di indicibile dolcezza, mi hanno fatto viaggiare nel tempo e tornare ai toccanti ricordi della mia fanciullezza.

Proprio perché chiusi dentro, questi ragazzi possono far volare sempre più in alto, fantasia emozioni e sentimenti.

La vita è un’avventura meravigliosa e misteriosa; va riempita di caldi ricordi e di emozioni da donare a noi stessi, alle persone amate, a tutti voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *