Monitoraggio dell’avifauna, censite 192 specie di uccelli

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
sentina
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nel 2014, a distanza da 5 anni dalla precedente campagna di monitoraggio (2009), è stato ripetuto lo studio sull’avifauna migratrice e nidificante nella Riserva Naturale Sentina.

I risultati sono sorprendenti e permettono di aggiornare la lista delle specie presenti a 192, con 19 nuove specie censite nel 2014 dagli ornitologi. In particolare, un grande incremento è stato registrato tra le specie acquatiche, con un raddoppio delle presenze rispetto al precedente studio del 2009, evidenziando la funzione fondamentale della Riserva Sentina come unica zona umida costiera tra le Valli di Comacchio e i laghi del Gargano.

Merito di questi ottimi risultati è da attribuire al progetto “LIFE” di ripristino delle zone umide che ha permesso la creazione di oltre 3 ettari di laghi e paludi particolarmente adatti all’avifauna. Anche le specie nidificanti sono notevolmente aumentate, risultando il 54% in più rispetto al 2009 e il 75% in più rispetto al 2003.

Tali dati confermano ulteriormente il ruolo fondamentale delle azioni di ripristino degli ambienti naturali, sia per la conservazione della biodiversità, sia per migliorare la fruizione dell’area rendendola sempre di più una risorsa preziosa per tutto il territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *