Acquaviva Picena, incotro con Raffaella Milandri che esce sull’Almanacco di Tex

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

raffaella

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questa settimana esce in edicola uno speciale di ben 5 pagine su Raffaella Milandri, sull’Almanacco del West della Bonelli, dedicato a Tex Willer.

Scrive Graziano Frediani: “Fotografa, etnografa, viaggiatrice solitaria ma, soprattutto, attivista per i diritti umani dei popoli indigeni.
Chi è Baa Kuuxsheesh, alias Raffaella Milandri?”, e racconta della sua adozione presso la tribù dei Crow, del suo
nome di “battesimo” in lingua nativa e del suo legame attraverso la famiglia adottiva Crow con Barack Obama, presidente degli Stati Uniti.
Il legame tra la Milandri e Bonelli nasce da lontano: appassionata da sempre di fumetti,
la scrittrice era in amicizia con il rimpianto Sergio Bonelli e rimane legata al mondo di Tex, Zagor e Mister No che hanno ispirato le sue avventure.
“Il mondo della Bonelli è ispirato a principi di giustizia e di coraggio molto importanti e che mi hanno fatto sognare fin da bambina esplorazioni e avventure in difesa dei più deboli.
Il sogno per me è diventato realtà, da adulta.” dice la Milandri.
Sabato 24 gennaio alle 16.30 alla Biblioteca Comunale di Acquaviva Picena.
Raffaella Milandri svelerà i segreti dei suoi viaggi in solitaria dispensando consigli pratici per viaggiatori e turisti.
“La sicurezza è il primo requisito indispensabile per viaggiare, e vi sono delle regole da seguire molto importanti” dice la Milandri, che
durante l’incontro presenterà il suo ultimo libro “In India. Cronache per veri viaggiatori” (Ed. Ponte Sisto).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *