VIDEO Il ricordo di Gianfilippo Carboni e la nascita della sua “casetta”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

gianfilippo

GROTTAMMARE – Gianfilippo ha realizzato in se’ un proverbio pellerossa: “La più grande cosa che tu potrai fare nella vita è piantare un albero che farà ombra a persone che tu non conoscerai mai“.
Era un attivo parrocchiano di San Pio V, fondatore dello scoutismo a Grottammare, purtroppo scomparso molto presto, lasciando però dietro di se’ una scia luminosa come una cometa che guida ancora tanti ragazzi e giovani a portare avanti l’associazione Scout cittadina.
Uno dei suoi sogni era quello di costruire nel suo amato Scout Park, una casetta di legno, dove i ragazzi potessero appoggiarsi, dormire durante escursioni ed uscite.
Grazie alla collaborazione degli Scout di oggi e all’aiuto sia spirituale, che materiale di Mons. Giovanni Flammini, oggi la casetta è quell’ “albero che fa ombra a tanti bambini, ragazzi e giovani” che Gianfilippo non lo hanno mai consociuto, ma che si radunano proprio grazie al suo spirito. C’è un bel video, segnalatoci proprio da Don Giovanni, che “racconta” tutte le fasi della costruzione della”Casetta Gianfilippo”, che del suo ideatore, pur realizzata postuma, porta orgogliosamente il nome.

E allora assaporiamolo, questo video, ricordando tante persone di ieri e di oggi che sicuramente in parrocchia hanno fatto luce alle persone di oggi e di domani. Grazie.

Susanna Faviani

Giornalista pubblicista dal '98 , ha scritto sul Corriere Adriatico per 10 anni, su l'Osservatore Romano , organo di stampa della Santa Sede per 5 anni e dal 2008 ad oggi scrive su L'Avvenire, quotidiano della CEI. E' Docente di Arte nella scuola secondaria di primo grado di Grottammare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *