Il Cardinale Menichelli sarà il nuovo presidente della Conferenza Episcopale Marchigiana

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MenichelliREGIONE MARCHE – Su invito del vescovo S.E. Mons. Giancarlo Vecerrica, nell’Episcopio di Fabriano si è riunita la Conferenza Episcopale Marchigiana.

Il neo Cardinale, l’arcivescovo di Ancona-Osimo, Edoardo Menichelli, ha condiviso l’emozione provata nell’apprendere la notizia della sua nomina, che lo ha colto di sorpresa. A lui i vescovi hanno espresso vive felicitazioni, grati a Papa Francesco per questa scelta che onora le nostre Chiese marchigiane.
Le diocesi della nostra Regione saranno accanto al neo Cardinale con una significativa delegazione, in occasione del Concistoro che avrà luogo il 14 e 15 febbraio in Vaticano.
I Presuli si sono poi soffermati a riflettere ancora sulla questione dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose e dell’Istituto Teologico Marchigiano.
Una particolare attenzione è stata dedicata al tema della famiglia in vista del Sinodo dei Vescovi del prossimo ottobre. Il presidente della Commissione Regionale della Pastorale Familiare, il neo Cardinale Edoardo Menichelli, ha informato circa alcuni incontri e convegni destinati specialmente a giovani coppie in cammino nella comunità. L’Arcivescovo Prelato di Loreto, Mons. Giovanni Tonucci ha comunicato il programma del VI Simposio per Penitenzieri, mente il vescovo di Ascoli Piceno, Mons Giovanni D’Ercole ha parlato delle diverse iniziative e manifestazioni promosse per commemorare l’VIII centenario della presenza di San Francesco nella città ascolana.
Al temine dell’incontro, i Vescovi si sono soffermati a riflettere insieme sugli episodi di umana barbarie che la cronaca ha registrato in questi giorni.
Mentre stigmatizzano ogni forma di violenza, essi invitano le comunità ecclesiali a pregare per le vittime e i protagonisti dell’odio e del terrorismo senza dimenticare, in modo particolare, i cristiani che in Nigeria e in alte nazioni soffrono ormai da troppo tempo una dura e spesso dimenticata persecuzione religiosa.
Facendo eco alle parole di Papa Francesco, auspicano che l’apporto di tutte le religioni contribuisca a costruire nel mondo un clima di dialogo e di rispetto per ogni persona, nella costante ricerca della giustizia, della solidarietà e della pace.
Nel corso della riunione, considerata la scadenza, a norma del Regolamento, del secondo mandato del Presidente della CEM, Mons. Luigi Conti, dal 14 febbraio – all’atto della creazione a Cardinale – la Presidenza della Conferenza Episcopale Marchigiana sarà così composta: Presidente, Cardinale Edoardo Menichelli, Arcivescovo di Ancona-Osimo; Vice Presidente, S.E. Mons. Piero Coccia, Arcivescovo di Pesaro; Segretario, S.E. Mons. Giovanni Tani, Arcivescovo di Urbino-Urbania-Sant’Angelo in Vado. Viene confermato come Addetto alla Presidenza e Archivista della Conferenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *